Citroen mette all’asta la C2 Brutale per l’Abruzzo

Citroen Italia ed MV Agusta mettono all'asta con Avis la C2 Brutale per la ricostruzione della Casa dello studente dell'Aquila

Citroen Italia e MV Agusta hanno deciso di prendere parte alla campagna di raccolta fondi condotta da AVIS in collaborazione con l'Avis Regionale Abruzzo e le autorità locali (Consiglio Regionale e Università dell'Aquila) - per la ricostruzione della Casa dello Studente del capoluogo abruzzese, completamente distrutta dal sisma che ha colpito la regione lo scorso 6 Aprile.

L'azienda darà quindi il proprio contributo per un progetto benefico in favore dell'Abruzzo, allo scopo di far rinascere la vita universitaria della città "e restituire al più presto speranza e dignità ai cittadini del capoluogo abruzzese".

Il supporto consiste nell'organizzazione di un'asta online, in collaborazione con eBay, che avrà luogo nel mese di Settembre. Oggetto dell'incanto la Citroen C2 Brutale, vettura nata dalla collaborazione con MV Agusta, il cui ricavato andrà quindi all'AVIS.

La colorazione della carrozzeria del concept francese è stata studiata direttamente dal centro stile MV Agusta e replica la livrea della "nuda" Brutale 1078RR, la versione più potente attualmente in produzione dalla casa motocicilistica italiana.

Tra le peculiarità della C2 Brutale spiccano il cruscotto e i battitacco ad effetto fibra di carbonio e lo scarico a doppia uscita Supersprint che accentuano l'anima racing della piccola francese. L'auto rimarrà all'asta nella seconda settimana di Settembre, dal 7 al 14, e nella sezione apposita dedicata alle aste di beneficenza.

Se vuoi aggiornamenti su CITROËN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 16 giugno 2009