Citroen e Michelin protagoniste al Weekend Verde

Citroen e Michelin protagoniste del ventesimo Weekend Verde, evento dedicato alla mobilità sostenibile e alle novità dei due marchi francesi.

Citroen e Michelin protagoniste al Weekend Verde

di Redazione

18 settembre 2012

Citroen e Michelin protagoniste del ventesimo Weekend Verde, evento dedicato alla mobilità sostenibile e alle novità dei due marchi francesi.

Con la ventesima edizione del Weekend Verde tenutasi a Catania nei giorni scorsi si è rinnovato il sodalizio tra Citroen e Michelin, che anche quest’anno hanno organizzato l’incontro dedicato alla ricerca e alla mobilità sostenibile, con lo scopo di mettere l’accento su tutte le novità in ambito automobilistico che aiuteranno nel prossimo futuro a ridurre l’impatto ambientale dei veicoli.

Il Weekend Verde 2012 è stato l’occasione, per i due marchi francesi, di parlare delle rispettive novità, a partire dalla nuova applicazione CitroenNews, un’app funzionante su iOS e Android che consente agli appassionati di essere costantemente aggiornati con tutte le novità in arrivo dal mondo Citroen.

L’app CitroenNews è disponibile gratuitamente per i vari iPhone, iPad, iPod touch e per un vasto numero di dispositivi mobili (smartphone e tablet) funzionanti su Android, il sistema operativo di Google. Il software consente l’accesso in tempo reale alle notizie diffuse da Citroen, dando inoltre la facoltà di consultare l’archivio dei comunicati della casa francese a partire dal 2000.

Una sezione dell’applicazione è dedicati ai listini ufficiali Citroen, ma non mancano uno spazio riservato ai contenuti multimediali, con immagini e video dei modelli in commercio, e la possibilità di condividere le informazioni con i propri amici sia tramite email che per mezzo dei più popolari social network come Facebook e Twitter.

Al Weekend Verde non poteva mancare la nuova Citroen DS Cabrio, la variante scoperta della berlina compatta francese il cui debutto ufficiale è fissato in occasione del Salone di Parigi 2012. La cabriolet di casa Citroen si presenta con uno stile raffinato e moderno, con una personalità decisa e l’interessante tetto in tela ripiegabile elettricamente fino a una velocità di 120 km/h e in tre diverse posizioni.

Secondo Massimo Borio, responsabile marketing e comunicazione di Citroen Italia, la linea DS “porta verso la qualità e le prestazioni, a cavallo tra design, giovanilità e valore tangibile. I nuovi allestimenti incrementano quest’ultimo, mentre i nuovi modelli offrono un buon rapporto qualità/prezzo, senza trascurare gli aspetti di cui sopra”.

L’abitabilità per cinque persone non costringe a sacrificare più di tanto la capacità di carico, con una capienza del vano di 245 litri che piazza la DS3 Cabriolet al vertice della sua categoria.

Per quanto riguarda Michelin, altro protagonista del Weekend Verde 2012, le novità hanno visto in primo piano gli pneumatici dall’impronta ecologica che il produttore francese presenta nella propria offerta.

Al centro delle proposte Michelin ci sono le coperture Energy Saver +, una linea di pneumatici giunta alla quinta generazione realizzata con mescola Eco’N’Grip Compound, la quale, riducendo la resistenza al rotolamento, promette di ridurre il riscaldamento della gomma. Tale risultato è ottenuto grazie a un nuovo materiale capace di rendere più saldi i legami chimici tra le molecole che compongono la gomma.

Il profilo di questi pneumatici favorisce anche una minore dispersione di energia, aumentando al tempo stesso l’impronta al suolo del battistrada del 10%. I risultati sono una migliore aderenza, con dei vantaggi anche in fase di frenata (Michelin dichiara che Energy Saver + consente di frenare 16 metri prima sul bagnato in confronto agli pneumatici standard della stessa categoria) e un contenimento dei consumi pari a circa 60 litri in 45.000 chilometri rispetto alla generazione precedente.

Sul fronte degli invernali ci sono invece gli pneumatici Michelin Pilot Alpin, una gamma di coperture basata sulla tecnologia Ridge-n-flex, con mescola HelioCompound 3G e lamelle autobloccanti StabiliGrip destinate alle vetture di alta gamma che consentono di avere più motricità su fondi a scarsa aderenza come quelli innevati e ghiacciati, garantendo un miglior controllo della macchina e uno spazio di frenata ridotto di tre e quattro metri rispettivamente su strada bagnata e su strada coperta da neve.

Le tecnologie pensate per l’utilizzo nei mesi invernali sono presenti anche sugli pneumatici Michelin Latitude Alpin, una serie di prodotti destinati ai SUV e, più in generale, a tutti i modelli a trazione integrale. Anche in questo caso il costruttore francese assicura un miglior controllo in tutte le situazioni, favorendo la motricità e assicurando una frenata sicura e contenuta anche su fondi che solitamente diventano problematici nella stagione fredda.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...