Mercedes-Benz Team: 10 atleti per la nuova Classe A

In occasione del lancio della nuova Classe A 2012, la Mercedes ha reclutato 10 testimonial d’eccezione.

Mercedes-Benz Team: 10 atleti per la nuova Classe A

Tutto su: Mercedes-Benz Classe A

di Valerio Verdone

16 maggio 2012

In occasione del lancio della nuova Classe A 2012, la Mercedes ha reclutato 10 testimonial d’eccezione.

L’auto si unisce allo sport per condividere la passione per la competizione e la capacità di vincere nuove sfide, è accaduto a Roma, nello Sport Club Acquaniene, dove la Casa della Stella a Tre Punte ha consegnato le chiavi della nuova Classe A a 10 testimonial d’eccezione che fanno parte della compagine azzurra in procinto di difendere i nostri colori nelle prossime olimpiadi di Londra.

Saranno loro a convogliare per le strade di tutti i giorni il nuovo linguaggio stilistico e dinamico della compatta Mercedes. Flavia Pennetta, Aldo Montano, Filippo Magnini, Stefano Tempesti, Maurizio Felugo, Niccolò Mornati, Lorenzo Carboncini, Mauro Sarmiento, Roberto Cammarelle e Simone Collio. Sono giovani, capaci di eccellere nelle loro rispettive discipline ed hanno in comune con la Classe A la passione per le sfide.

Alcuni di loro nell’auto prediligono le prestazioni, come Filippo Magnini che ci ha rivelato: “Mi piace la velocità, adoro spingere raggiungendo la massima prestazione in poco tempo, d’altra parte sono nato nella terra di Valentino Rossi. Mi piacerebbe molto poter guidare una Mercedes SLS AMG con le porte ad ali di gabbiano”. Altri badano alla comodità, nonostante siano dirompenti nel loro impeto sportivo; è il caso di Roberto Cammarelle, pugile dalla tecnica sopraffina. “In un’auto cerco sicurezza e comfort, non cerco la velocità, vado tranquillo”. C’è anche chi, come Maurizio Felugo, un pilastro della nostra nazionale di pallanuoto, è interessato alle dotazioni multimediali. “Sono curioso di verificare l’applicazione che mi consente di utilizzare l’I-phone in sicurezza durante la guida”. Poi c’è un campione come Aldo Montano che ha seguito nello sport la tradizione di famiglia ed è affascinato dalla tradizione Mercedes nel settore dell’automotive, ed una campionessa come Flavia Pennetta che non vede l’ora di salire in auto perché – rivela – “quando guido mi rilasso tantissimo”.

Insomma, atleti completi che sanno cosa vogliono da un’auto, e adesso stanno per intraprendere un nuovo viaggio verso le Olimpiadi di Londra a bordo della nuova Classe A per difendere i colori italiani facendo parte, nel contempo, di una squadra speciale: il Mercedes-Benz Team.