Volkswagen al Salone di Pechino 2012

Al Salone di Pechino Volkswagen presenta la New Lavida (anteprima mondiale), la concept Cross Coupé, E-Bugster, la Scirocco R e la Phaeton Exclusive

Volkswagen al Salone di Pechino 2012

Altre foto »

All'imminente Salone di Pechino 2012 Volkswagen presenta in anteprima mondiale la nuova Lavida, berlina del segmento C che, nella prima versione lanciata nel giugno del 2008, ha superato le 700.000 unità vendute in quattro anni. Come per la nuova Passat, anche le linee della New Lavida (modello interamente progettato in Cina) ricalcano l'attuale DNA stilistico del marchio con un design caratterizzato da tratti decisi e da un frontale chiaro.

Sempre in anteprima mondiale, la Volkswagen presenta la CC 3.0 V6 dotata di un motore sei cilindri a V da 250 CV, le avveniristiche Cross Coupé Concept (SUV con motore ibrido TDI plug-in) ed E-Bugster (dinamica ed ecocompatibile speedster con trazione elettrica), la Tiguan e la Scirocco con pacchetti R-Line e il prototipo Phaeton Exclusive (con rivestimenti in pelle dell'azienda italiana Poltrona Frau).

Volkswagen New Lavida

La New Lavida viene proposta in tre varianti di motorizzazione e quattro linee di allestimento. La versione di accesso prevede già di serie le principali dotazioni di sicurezza quali ABS, ESP e airbag frontali. Il modello, pensato per le esigenze del mercato cinese, coniuga tecnologie all'avanguardia, design senza tempo, buona abitabilità interna ed elevata qualità di produzione con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Al pari del modello precedente, la New Lavida punta alla conquista di una posizione di spicco nel segmento del mercato cinese più rilevante per i volumi di vendita, il competitivo segmento C, contribuendo così a consolidare ulteriormente il successo della Casa di Wolfsburg. Anche per il futuro la strategia aziendale prevede un'armonizzazione tra know-how, design ed engineering tedeschi, in cooperazione con i partner locali, con la cultura e le preferenze degli automobilisti orientali.

Volkswagen CC

Volkswagen amplia poi la gamma della dinamica CC con la versione V6. La concezione di questo modello definisce nuove e interessanti soluzioni. A confermare il posizionamento come modello di punta indipendente, la CC 3.0 V6 monta un sei cilindri a V che eroga 250 CV di potenza a 6.300 giri, e ha una coppia massima di 310 Nm (a 3.300 giri). La CC 3.0 V6 accelera in soli 7,4 secondi da 0 a 100 km/h e raggiunge la velocità massima di 250 km/h limitata elettronicamente. Il consumo è contenuto a 9,4 l/100 km. La CC 3.0 V6 è equipaggiata con un cambio automatico a doppia frizione DSG a sei rapporti.

Volkswagen Cross Coupé

Nel dicembre 2011, la Cross Coupé, concept car Volkswagen con un consumo nel ciclo combinato di 2,7 l/100 km (a fronte di emissioni di CO2 pari a 62 g/km) ha dimostrato tecnicamente come, nonostante un'eccellente dinamica e tanta potenza abbinata alla trazione integrale, un SUV possa risultare estremamente parco nei consumi. Questo prototipo di vettura ibrida plug-in è azionato da due motori elettrici e da un motore turbo benzina a iniezione diretta (TSI). Ora la Volkswagen ha realizzato una Cross Coupé, ancora più economica nei consumi, che, grazie all'abbinamento di un Turbodiesel TDI a iniezione diretta e di due motori elettrici, consuma in media 1,8 l/100 km secondo il nuovo ciclo di guida europeo (NEDC), a fronte di emissioni di CO2 di appena 46 g/km. La Cross Coupé è un SUV in grado di raggiungere i 220 km/h di velocità, ha 306 CV di potenza massima (potenza del sistema) a fronte di 1.858 kg di peso a vuoto.

E-Bugster e le altre novità di Pechino

La Volkswagen E-Bugster è una Beetle Speedster a due posti con motore elettrico da 85 kW di potenza (Blue-e-Motion). La denominazione del prototipo è un gioco di parole tra "bug" (nome con cui è conosciuto il "Maggiolino" in America) e la seconda sillaba della parola speedster. Ma si ispira anche alla Ragster presentata a Detroit nel 2005: una New Beetle in versione speedster con ragtop piatto (tetto ripiegabile).

La Volkswagen R GmbH, anche su richiesta della clientela cinese, perfeziona la Tiguan con i pacchetti R-Line per esterni e interni, realizzati sulla base della linea di allestimento sportiva Track & Style e in combinazione con il motore TSI 170 CV.

Nella versione per il mercato cinese, anche la Scirocco è ora disponibile in versione R. Eroga 255 CV di potenza e 330 Nm di coppia, accelera da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi, la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. Il differenziale a bloccaggio elettronico trasversale XDS sull'asse anteriore, presentato per la prima volta sulla Golf GTI, rientra nel pacchetto tecnico di questa serie insieme al cambio a doppia frizione a sei rapporti (DSG). Sempre di serie la Scirocco R viene proposta con cerchi in lega leggera da 18 pollici (tipo Talladega) e pneumatici da 235/40. I fari bixeno con luci di svolta statiche garantiscono una perfetta illuminazione della carreggiata, regalando maggiore sicurezza durante il giorno attraverso le luci diurne a LED. Sul posteriore spicca lo spoiler sul tetto e il diffusore nero lucido.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Luca Gastaldi | 23 aprile 2012

Altro su Volkswagen

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto

La Volkswagen Tiguan 2016 equipaggiata con la motorizzazione diesel 1.6 TDI debutta sul mercato italiano con prezzi a partire da 28.750 euro.

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale
Anteprime

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale

Sarà una vettura premium che si posizionerà in listino sopra la Passat.

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia
Motorsport

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia

Doppietta della Casa tedesca, l'ultima prima del ritiro dalle competizioni, nel rally australiano.