L’arte del drifting al My Special Car 2012

Esibizioni mozzafiato, rigorosamente di traverso al My Special Car Show 2012.

Il drifting al My Special Car 2012

Altre foto »

Il drifting è uno sport che calza a pennello ad una manifestazione tutto cuore e passione come My Special Car Show e le ruote fumanti, abbinati ad una guida, rigorosamente di traverso, vengono acclamate dagli appassionati che prendono appunti su una disciplina spettacolare sempre più affermata in Italia e nel mondo.

Oltre alle gare, ai testa a testa che caratterizzano questa categoria spettacolare dell'automobilismo sportivo, troviamo anche le esibizioni dei piloti che accendono il campionato disputato in Italia e mettono in mostra tutto il loro repertorio fatto di curve in controsterzo, nuvole di fumo e manovre al cardiopalma, come è possibile vedere nelle immagini del My Special Car 2012.

Inoltre, in questa decima edizione della manifestazione riminese abbiamo un pilota d'eccezione, un vanto nazionale della categoria, Federico Sceriffo che ha corso e vinto in Italia all'estero e che nel 2010 ha trionfato nel Drift Summit & Competition Nation Cup ottenendo il primo posto sia in qualifica che in gara. Lo Sceriffo, questo il suo nome di battaglia, offrirà ai fortunati visitatori del My Special Car un'esperienza unica: quella di salire a fianco a lui per scoprire da vicino i segreti del drift.

Se vuoi aggiornamenti su L’ARTE DEL DRIFTING AL MY SPECIAL CAR 2012 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 28 marzo 2012

Vedi anche

Touring Superleggera: l’arte del restauro a Rétromobile 2017

Touring a Rétromobile 2017

Un’Alfa Romeo Giulia GTC del 1965 e una Ferrari 330 GTC del 1968 in fase di restauro allo stand Touring della kermesse parigina.

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Dalla Scarabéè d’Or alla Traction Avant Commerciale, tutte le novità Citroen alla rassegna parigina di veicoli storici.

Automotoretrò e Automotoracing: al via la 35esima edizione

Automotoretrò al via a Torino

Fino a domenica, tre giorni di auto e moto, veicoli storici, motorsport, mostre mercato, spazi espositivi, esibizioni e sfide a colpi di cronometro.