Volkswagen al Salone di Ginevra 2012

Al Salone di Ginevra le Volkswagen Golf GTI Cabriolet da 210 CV e Polo BlueGT da 140 CV con gestione attiva dei cilindri.

Volkswagen Polo BlueGT

Altre foto »

In anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2012, la Volkswagen presenta la sua prima Golf GTI Cabriolet e la piccola sportiva Polo BlueGT con sistema di gestione attiva dei cilindri. Come è possibile vedere nelle immagini dello stand, debuttano anche la Beetle e la Passat nelle versioni sportive con allestimento R-Line. C'è anche, infine, il prototipo Cross Coupé TDI ibrido plug-in. Ma andiamo per ordine.

Volkswagen Golf GTI Cabriolet

A Ginevra la Volkswagen scrive un nuovo capitolo nella lunga storia della Golf. Nasce, infatti, la prima GTI Cabriolet. Il motore della GTI, con i suoi 210 CV di potenza, rende questa Golf Cabriolet la quattro posti scoperta di Volkswagen più potente di sempre e le permette di passare da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi e di raggiungere una velocità massima di 237 km/h. Nonostante la potenza erogata, il consumo nel ciclo combinato si attesta sui 7,6 l/100 km a fronte di 177 g/km di emissioni di CO2 (DSG: 7,7 l/100 km e 180 g/km di CO2). I primi esemplari di Golf GTI Cabriolet saranno consegnati giusto in tempo per l'inizio dell'estate.

L'impatto visivo di questa Golf Cabriolet presenta tutti i tratti caratteristici delle versioni GTI. Gli esterni sono caratterizzati dalla presenza di calandra del radiatore con cornice rossa, struttura a nido d'ape e logo GTI, paraurti anteriore GTI, un nuovo diffusore posteriore, terminali di scarico cromati, gruppi ottici posteriori a LED, listelli sottoporta maggiorati e cerchi in lega leggera da 17 pollici Denver di serie. A rendere inconfondibili gli interni della GTI Cabriolet sono invece gli intramontabili rivestimenti dei sedili sportivi in tessuto scozzese Jacky. Di serie sono previsti anche climatizzatore automatico e sistema audio RCD 210.

La capote in tessuto della Golf GTI è adatta alle velocità elevate ed è la stessa già montata sulle altre cabriolet; è dotata di azionamento elettroidraulico di serie e si apre in 9,5 secondi. Fino a una velocità di 30 km/h funziona anche a vettura in movimento.

Volkswagen Polo BlueGT

La Polo BlueGT da 140 CV di potenza con un consumo nel ciclo combinato di 4,7 l/100 km è la combinazione di efficienza e sportività. L'highlight tecnologico di questa vettura compatta è il sistema di gestione attiva dei cilindri (ACT), che per la prima volta equipaggia una Volkswagen. Questo sistema è stato realizzato sull'altrettanto nuovo TSI 1.4 della Polo BlueGT, dotato a richiesta del cambio DSG a 7 rapporti. Questa brillante Volkswagen, che raggiunge la velocità massima di 210 km/h, passa da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi.

Grazie alla temporanea disattivazione del secondo e del terzo cilindro a basso e medio carico, il consumo nel ciclo combinato si riduce di circa 0,4 l/100 km. Alla velocità constante di 50 km/h in terza o quarta marcia, il risparmio di carburante sale a un 1 litro ogni 100 chilometri.

La nuova variante della Polo presenta caratteristiche specifiche, come i nuovi cerchi in alluminio da 17 pollici, lo spoiler sul tetto, i paraurti modificati, i listelli sottoporta e l'assetto ribassato di 15 mm. La dotazione interna è arricchita da nuove funzioni per l'indicatore multifunzione (indicatore ACT e pressione degli pneumatici), cruise control e sedili sportivi anteriori.

Volkswagen Cross Coupé

Dopo la prima apparizione avvenuta al Salone di Tokyo 2011 con la meccanica formata da due motori elettrici e da un motore turbo benzina a iniezione diretta (TSI), a Ginevra il prototipo Cross Coupé di Volkswagen si presenta in anteprima mondiale con il motore Turbodiesel TDI a iniezione diretta e due motori elettrici. In questa nuova configurazione consuma in media 1,8 l/100 km secondo il nuovo ciclo di guida europeo (NEDC), a fronte di emissioni di CO2 di appena 46 g/km. La Cross Coupé è un SUV in grado di raggiungere i 220 km/h di velocità, ha 306 CV di potenza massima (potenza del sistema) a fronte di 1.858 kg di peso a vuoto.

Questo SUV si basa sul nuovo pianale modulare trasversale (MQB) del Gruppo Volkswagen aggiungendo nuovi elementi che caratterizzeranno la futura generazione di SUV. Tra questi, gli assi anteriore e posteriore MQB, il TDI 190 CV della nuova serie di motori EA288 e il cambio DSG a 6 rapporti. Il tutto in abbinamento a componenti elettrici "made by Volkswagen" (batteria agli ioni di litio nel tunnel centrale così come motore elettrico anteriore da 40 kW e posteriore da 85 kW).

La Cross Coupé presentata a Ginevra è in grado di passare da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi e, a partire da circa 1.600 giri, il suo TDI sviluppa fino a 400 Nm di coppia massima. Basta premere un pulsante poi per fare in modo che i due motori elettrici anteriore e posteriore eroghino rispettivamente ulteriori 180 e 270 Nm. Nella fase di boost, a piena potenza di tutti i motori, il sistema di trazione è in grado di rendere disponibile 700 Nm di coppia massima.

In modalità di trazione elettrica al 100%, la concept car può raggiungere i 120 km/h e percorrere una distanza massima di 45 km. In modalità di marcia puramente elettrica, i motori elettrici vengono alimentati con l'energia fornita da una batteria agli ioni di litio composta da otto moduli. La batteria ha una capacità di 9,8 kWh. Un'elettronica di potenza integrata nel vano motore anteriore opera nell'ordine di una tensione di 370 volt e gestisce il flusso di energia ad alta tensione da e verso la batteria e verso i motori elettrici. La rete di bordo viene invece alimentata tramite un convertitore DC/DC da cui riceve la necessaria tensione a 12 volt. Il sistema di trazione elettrica non pregiudica in alcun modo l'abitabilità della vettura. La batteria viene caricata da generatori esterni (collegamento da 230 volt) o durante la marcia.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Luca Gastaldi | 06 marzo 2012

Altro su Volkswagen

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto

La Volkswagen Tiguan 2016 equipaggiata con la motorizzazione diesel 1.6 TDI debutta sul mercato italiano con prezzi a partire da 28.750 euro.

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale
Anteprime

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale

Sarà una vettura premium che si posizionerà in listino sopra la Passat.

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia
Motorsport

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia

Doppietta della Casa tedesca, l'ultima prima del ritiro dalle competizioni, nel rally australiano.