Salone di Ginevra 2012

Apre domani il Salone di Ginevra 2012, con tante novità di prodotto e un occhio di riguardo all’eco-sostenibilità.

Salone di Ginevra 2012

di Luca Gastaldi

05 marzo 2012

Apre domani il Salone di Ginevra 2012, con tante novità di prodotto e un occhio di riguardo all’eco-sostenibilità.

Giovedì 8 marzo, in concomitanza con la Festa della Donna, apriranno i battenti del Salone di Ginevra 2012. Anche quest’anno noi seguiremo l’evento nelle giornate riservate alla stampa (6 e 7 marzo) e garantiremo una copertura live dell’evento con l’apposita sezione dedicata

Ma quali sono i motivi per visitare il Salone? Anzi, forse sarebbe più corretto domandare “quanti” sono i motivi di interesse. La risposta è semplice: tanti. Prima di tutto, ci sono le anteprime, mondiali ed europee. Poi, per la prima volta in 50 anni, verrà assegnato “live” il prestigioso premio Auto dell’Anno 2012. Ultimo, ma non meno importante, l’esposizione del Pavillon Vert che si trova al Parco Sarasin, di fronte all’ingresso principale del Palexpo.

Qui, circa 20 espositori offriranno una panoramica sul tema della tutela dell’ambiente e sulla mobilità del futuro, mostrando i loro più recenti risultati in questo campo. In questo padiglione sarà anche possibile prenotare le prove su strada di vetture al 100% elettriche. Sono a disposizione per le prove 16 modelli di 12 diversi costruttori.

In questo settore, tra le anteprime mondiali si potranno ammirare Vito E-CELL di Mercedes-Benz, Z.O.E. di Renault e il primo veicolo elettrico firmato dal noto designer Philippe Stark, il Volteis by Starck. Nissan mostra con la Leaf l’Auto dell’Anno 2011, Opel presenta con l’Ampera l’Auto Svizzera dell’Anno, allo stand Ford si può ammirare la Focus sub-90, alla Toyota viene esposta la Prius Plug-in ibrida e alla Citröen la C-Zero. Belumbury – un newcomer dall’Italia – espone il veicolo elettrico Dany. Al centro del Pavillon Vert si trova un grande stand del Departement Yvelines francese, a rappresentare le tre aziende Lumeneo, Synerghetic e AAA Industries. Qui vengono esposti autoveicoli proiettati verso il futuro , quali Neoma, Tilter e Moduleo. Per quanto riguarda la marca EVC, i visitatori possono ammirare l’EVC-S5 su base Skoda Roomster Elektro, il motociclo futuristico a due ruote ZeroTracer e i veicoli urbani Solo Wheel oppure ed Elektromoped DXS.

Tornando alle anteprime, ricordiamo la presenza della nuova Ferrari F12 berlinetta, della Bmw Serie 6 GranCoupé, M6 e la M550d, la Mercedes SL del 60° anniversario. Tra le più piccole, ecco la Fiat 500L, la Volkswagen up! cinque porte, la Peugeot 208, la Ford B-Max, la Toyota Yaris Hybrid, la Suzuki G-70, la Opel Mokka. In casa Lancia appariranno la Thema a trazione integrale e la Flavia Cabriolet.

No votes yet.
Please wait...