BMW Group Italia con Giunti al MoTechEco

Dal 14 al 15 Maggio al MoTechEco BMW e Giunti con otto laboratori didattici per le scuole primarie e secondarie di Roma e provincia

BMW Group Italia con Giunti al MoTechEco

di Lorenzo Stracquadanio

12 maggio 2009

Dal 14 al 15 Maggio al MoTechEco BMW e Giunti con otto laboratori didattici per le scuole primarie e secondarie di Roma e provincia

.

BMW Group Italia partecipa al MoTechEco, Salone dedicato alla Mobilità Sostenibile, a fianco di Giunti Progetti Educativi, ramo di Giunti Editore specializzato in progetti editoriali e campagne di comunicazione in collaborazione con aziende private ed enti pubblici.

Nel corso della manifestazione, che si svolge a Roma fino al 16 Maggio, circa 1600 ragazzi fra gli 8 e i 12 anni iscritti alle scuole primarie e secondarie di Roma e provincia potranno prendere parte a una serie di iniziative e attività educative sul tema della mobilità sostenibile.

A questo scopo BMW e Giunti hanno pensato di allestire lo stand del MoTechEco in modo da ospitare macchinari-gioco di cartone e quattro spazi attrezzati in grado di consentire lo svolgimento delle attività ludico-didattiche.

Nell’arco di due giornate (il 14 e il 15 Maggio) lo stand BMW ospiterà otto laboratori didattici (della durata di un’ora ciascuno) durante i quali i ragazzi potranno costruire un modellino di automobile, osservare esperimenti e modelli scientifici, realizzare un’opera “artistica” su movimento e natura, o inventare la macchina del futuro. In collaborazione con Giunti Progetti Educativi inoltre verrà consegnato in omaggio il volume “Quante energie! Conoscerle e usarle bene“.

“L’impegno ambientale – scrive nell’introduzione Gianni Oliosi, direttore Comunicazione e P.R. Bmw Group Italia – è anche per noi un valore fondamentale e da sempre ci vede all’avanguardia nell’ecologia, non solo nella produzione di automobili, ma anche nelle fabbriche, nelle sostanze utilizzate, nell’ambiente in cui lavoriamo, mantenendo sempre l’innovazione e la qualità”.

“Siamo anche convinti che il futuro sia patrimonio di tutti – continua Oliosi – e che solamente con un’adeguata conoscenza dello sviluppo sostenibile e delle energie rinnovabili, potremo migliorare il modo di vivere nostro e delle generazioni che verranno”.

Presso lo stand BMW al MoTechEco saranno inoltre esposte le tecnologie riunite sotto l’etichetta EfficientDynamics, la Mini E ad alimentazione elettrica e la BMW Hydrogen 7.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...