Motor Show 2011: il Programma Autonomy di Fiat

Al Motor Show 2011 Fiat conferma la presenza del Programma Autonomy, con Panda, Doblò e Ypsilon pensate per chi ha problemi motori.

Motor Show 2011: il Programma Autonomy di Fiat

Tutto su: FIAT

di Giuseppe Cutrone

24 novembre 2011

Al Motor Show 2011 Fiat conferma la presenza del Programma Autonomy, con Panda, Doblò e Ypsilon pensate per chi ha problemi motori.

Tra i tanti progetti che Fiat esporrà al Motor Show 2011 ci sarà anche uno spazio dedicato al Programma Autonomy, che realizza veicoli destinati ai clienti con ridotte capacità motorie.

Presso lo stand della casa torinese allestito al Motor Show di Bologna troveranno così posto una Fiat Doblò con pianale ribassato, a cui si affiancheranno delle versioni arricchite con appositi accessori speciali della nuova Fiat Panda e della nuova Lancia Ypsilon.

Per quanto riguarda la Panda, all’evento emiliano sarà esposto un esemplare allestito dalla società Hanytech fornito di cambio robotizzato Dualogic, acceleratore elettronico a cerchiello posto sotto il volante e leva del freno a lungo braccio verticale completa di blocco freno e clacson.

Dotazioni simili, nella loro efficacia, saranno presenti anche sulla rinnovata citycar di casa Lancia e sul Doblò, a conferma di come la vetrina del Motor Show per il gruppo Fiat è imprescindibile al fine di raggiungere il più vasto numero di appassionati, anche per far conoscere al meglio l’offerta legata al Programma Autonomy e ai suoi funzionali modelli.