La Camaro è “Hottest Car” al SEMA 2011

Il SEMA Show di Las Vegas è il salone dedicato agli accessori per i veicoli. Tra le “hottest cars” si sono imposte la Chevroler Camaro e la Fiat 500

La Camaro è "Hottest Car" al SEMA 2011

di Luca Gastaldi

07 novembre 2011

Il SEMA Show di Las Vegas è il salone dedicato agli accessori per i veicoli. Tra le “hottest cars” si sono imposte la Chevroler Camaro e la Fiat 500

In questo pazzo, pazzo mondo che viaggia su quattro ruote c’è ancora qualcuno capace di divertirsi dando sfogo alle fantasie più bizzarre. Queste, trasformate poi in realtà, vengono esposte ogni anno al SEMA Show, il salone organizzato dall’americana Specialty Equipment Market Association. E dove si poteva allestire un evento simile? A Las Vegas, naturalmente, città che notoriamente dà sfogo a tutte le stranezze e agli eccessi dei quali gli uomini sono capaci.

Il SEMA Show è la Mecca per gli appassionati di tuning di tutto il mondo. Una manifestazione nata nel 1967, che ogni anno si ripete sin da quando le vetture elaborate venivano definite “hot roads”. Non a caso, nell’ambito del SEMA Show vengono anche eletti i veicoli “Hottest”, i più caldi traducendo letteralmente in italiano, ma da intendersi come i più sexi.

“Hottest Car 2011” è la Chevrolet Camaro, un modello molto amato dal pubblico che riesce di anno in anno a rinnovare il suo forte appeal. Come Hottest Sport Compact Car si è guadagnata la corona di reginetta la “nostra” piccola Fiat 500, vettura che al SEMA Show è stata declinata in decine di varianti. Tra i SUV 4×4, il più hot è stato Jeep Wrangler (icona del fuoristrada a stelle e strisce), mentre il Ford serie F si è imposto tra i mastodontici truck.

Al SEMA Show 2011 hanno partecipato oltre 2000 espositori con migliaia di prodotti specifici per il tuning: dai semplici prodotti di bellezza per far brillare cromature e metallescenze, ai cerchi ruota fino agli accessori più tecnici per l’elaborazione meccanica. Il tutto, però, non è disponibile per il grande pubblico ma solo per gli addetti ai lavori che hanno a disposizione 12 diverse sezioni riservate a tipologie di prodotto.