Ford: in mostra a Milano un secolo di tecnologia

Ford mette in mostra al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano la tecnologia delle auto dal ‘900 a oggi. L’evento si chiuderà il 20 novembre.

Ford: in mostra a Milano un secolo di tecnologia

di Andrea Barbieri Carones

20 settembre 2011

Ford mette in mostra al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano la tecnologia delle auto dal ‘900 a oggi. L’evento si chiuderà il 20 novembre.

Fino al 20 novembre, il Museo della Scienza e della Tecnica di Milano ospiterà una mostra dedicata alle tecnologie dell’auto organizzata con la collaborazione di Ford.

Il costruttore del Michigan, tramite postazioni interattive, illustrerà ai presenti il know-how raggiunto dalle aziende di tutto il mondo e come è stato portato a bordo dei veicoli in modo che fosse facilmente accessibile a tutti.

In sostanza, non sarà fatta solo un’analisi tecnologica ma anche “pratica”, ripercorrendo la storia della produzione, iniziata con l’avviamento a manovella e fino ad arrivare alle ultime tecnologie che permettono l’avviamento senza bisogno di inserire la chiave nel cruscotto, che aiutano nella guida chi è al volante tramite il riconoscimento dei cartelli stradali o permettono a chi è a bordo di viaggiare con una maggior sicurezza.

Il presidente di Ford Italia, Gaetano Thorel, ha sottolineato come questa mostra voglia far capire che quei dispositivi un tempo appannaggio delle auto di segmento superiore oggi sono disponibili anche sulle utilitarie, portando quindi il progresso verso strati più ampi della popolazione mondiale. Per questo motivo di base, infatti, la mostra è stata intitolata “Democratizing Technology” ossia la democratizzazione della tecnologia, come in fondo aveva auspicato Henry Ford all’inizio del Novecento quando diceva che i veicoli non dovevano essere appannaggio di pochi ma diventare un bene di consumo di larghi strati di popolazione.

L’evento, nello storico museo del centro di Milano, aprirà anche una finestra su quello che saranno i ritrovati del domani in campo automobilistico e che ora sono applicati soprattutto su certe concept car.