Lancia Stratos al Salone di Francoforte

Il fascino della Lancia Stratos incanta i visitatori del Salone di Francoforte.

Lancia Stratos al Salone di Francoforte

di Valerio Verdone

17 settembre 2011

Il fascino della Lancia Stratos incanta i visitatori del Salone di Francoforte.

La Lancia Stratos, voluta fortemente dall’uomo d’affari tedesco Michael Stoschek, rievoca fedelmente la versione originale e ne prende in consegna il testimone per un’affascinante staffetta tra passato e futuro. A Francoforte, questo esemplare unico – che purtroppo rimarrà tale – ha mostrato tutto il suo fascino d’altri tempi al pubblico.

Forte del V8 Ferrari della 430, portato a 540 CV, questa sportiva è capace di accelerazioni da brivido e ha prestazioni degne delle supercar più blasonate. Nella sua livrea nera poi, sprigiona una grinta irresistibile ed appare compatta ed aggressiva come la sua progenitrice.

Tanto charme, ha messo in moto la macchina dei desideri al punto che gli appassionati e i facoltosi, ipotetici, acquirenti, sognano una serie limitata.