Chevrolet Volt: la polizia di New York ne acquista 50

Il sindaco di New York ha annunciato l’arrivo di 50 auto elettriche Chevrolet Volt, che andranno in dotazione a polizia e vigili del fuoco.

Chevrolet Volt: la polizia di New York ne acquista 50

di Andrea Barbieri Carones

15 luglio 2011

Il sindaco di New York ha annunciato l’arrivo di 50 auto elettriche Chevrolet Volt, che andranno in dotazione a polizia e vigili del fuoco.

Le strade di New York si fanno via via più ecologiche e moderne. Se a inizio anno è arrivata la notizia che il sindaco della Grande Mela cambierà gradualmente tutto il parco auto dei 13.000 tassisti, fornendoli di Nissan NV200, è ora la volta dei veicoli del NYPD, acronimo che indica la polizia di Manhattan e degli altri 4 quartieri, e dei famosi vigili del fuoco.

Il primo cittadino ha infatti autorizzato l’acquisto di 50 Chevrolet Volt, l’auto elettrica fabbricata dalla General Motors che in Europa sarà commercializzata col nome di Opel Ampera. Oltre a essere il sindaco di questa metropoli, Michael Bloomberg è anche un forte sostenitore della mobilità a emissioni zero visto che doterà la sua amministrazione di 10 Ford Transit Connect e di 10 vecioli commerciali Navistar eStar. La transazione è stata co-finanziata dal dipartimento dell’Energia del governo di Washington e da un’autorità comunale.

“Si tratta del più grande arrivo di veicoli elettrici mai avvenuto a New York e nel resto del Paese” ha sottolineato. “Continueremo su questa strada”.

Il dipartimento di polizia della Grande Mela è già dotata di scooter elettrici e di mini auto a emissioni zero simili a quelle che circolano sui campi da golf. L’introduzione della Volt rappresenta un passo in avanti rispetto alle attuali Ford Crown Victoria che, comunque, non andranno in pensione: le nuove elettriche, infatti, trasporteranno agenti addetti al traffico e non quelli addetti alla lotta al crimine e agli inseguimenti che hanno riempito molte scene di film.