Auto elettriche: anche in Polonia una rete di ricarica

In Polonia è nata E+, una joint venture tra aziende volta a creare servizi per auto elettriche: punti di ricarica, noleggio e assistenza a 360 gradi.

Auto elettriche: anche in Polonia una rete di ricarica

di Andrea Barbieri Carones

13 giugno 2011

In Polonia è nata E+, una joint venture tra aziende volta a creare servizi per auto elettriche: punti di ricarica, noleggio e assistenza a 360 gradi.

Anche la Polonia si appresta a creare una rete di colonnine di ricarica per auto elettriche. E per farlo, la Alva Technologies e la Polenergia SA hanno creato una joint venture ad hoc per dotare il Paese di questo strumenti essenziali per la diffusione delle auto a zero emissioni.

Questa partnership, chiamata E+, fungerà da fornitore di energia elettrica insieme all’azienda nazionale che già opera nel settore e si occuperà esclusivamente di servizi per il settore automotive, non solo per quanto riguarda i punti di ricarica ma anche per la gestione del leasing e del noleggio di auto plug in, della loro manutenzione, dell’assistenza stradale e della copertura assicurativa. In pratica, un unico fornitore a 360 gradi per gli utenti di questo nuovo tipo di vetture che, talvolta, stentano a diffondersi anche a causa delle difficoltà di approvvigionamento di energia.

Gli obiettivi di E+ prevedono l’installazione di almeno 300 stazioni di ricarica in 14 città polacche entro la fine del 2013. La speranza è che questo tipo di misure vengano seguite anche in Italia, dove per il momento non esiste un vero piano nazionale per l’auto elettrica e tutto è lasciato all’iniziativa di singole amministrazioni comunali o aziende costruttrici.

No votes yet.
Please wait...