Tesla Roadster da record: 100.000 km in 2 anni

Un cliente tedesco ha percorso ben 100.000 km in meno due anni a bordo della sua Tesla Roadster, che si conferma vettura adatta a tutti gli usi.

Tesla Roadster da record: 100.000 km in 2 anni

di Giuseppe Cutrone

31 maggio 2011

Un cliente tedesco ha percorso ben 100.000 km in meno due anni a bordo della sua Tesla Roadster, che si conferma vettura adatta a tutti gli usi.

Per molti la Tesla Roadster non è forse un’auto elettrica da utilizzare tutti i giorni, bensì da riservare alla gita fuori porta o a un giro la sera in compagnia della fidanzata o degli amici. In realtà, però, la scoperta elettrica è un modello adatto ad un uso intensivo e polivalente, da effettuare nelle più diverse condizioni stradali e di traffico.

Lo testimonia il piccolo primato raggiunto dal tedesco Hansjorg von Gemmingen alla guida della sua Tesla Roadster, il quale è arrivato a percorrere ben 100.000 km in meno di due anni, confermandosi così come il cliente Tesla con la maggior percorrenza in assoluto a bordo di questa sportiva alimentata a energia elettrica.

La Roadster numero 83 del signor Gemmingen si è dimostrata quindi assolutamente affidabile, come lo stesso proprietario, un agente di cambio, ha dichiarato ai cronisti che si sono interessati a questa sua piccola “impresa”: “La Roadster gestisce con facilità ogni situazione, è sufficiente solo trovare un posto dove poterla ricaricare lungo la strada, è semplice da guidare e non importa dove si è diretti”.

Evidentemente, le promesse della Tesla, che dichiara per la Roadster un’autonomia di 340 chilometri, sono mantenute all’atto pratico, confermando inoltre come non sia difficile trovare un modo per ricaricare la vettura e convincendo perfino la suocera di 82 anni ad installare una presa apposita per la ricarica dell’auto con la promessa di visite più frequenti.

Inoltre, secondo quanto si è appreso, il proprietario ha fatto perfino un viaggio di 800 chilometri a bordo della Roadster, per recarsi al raduno dei proprietari Tesla organizzato l’anno scorso a Berlino. Un tragitto affrontato con disinvoltura dalla vettura, che intende così spezzare quel luogo comune che vuole le auto elettriche buone più che altro per la città e per i piccoli spostamenti.

No votes yet.
Please wait...