La Tesla sbarca a Milano

Il marchio californiano sbarca in Italia con uno showroom a due passi dalla “Madonnina”, in futuro si profila l’apertura di un centro di assistenza

La Tesla sbarca a Milano

Tutto su: Tesla

di Stefano Panzeri

27 gennaio 2011

Il marchio californiano sbarca in Italia con uno showroom a due passi dalla “Madonnina”, in futuro si profila l’apertura di un centro di assistenza

La Tesla Motors arriva ufficialmente in Italia. Da dicembre la filiale europea del marchio californiano con sede a Londra ha aperto la sua decima concessionaria continentale a Milano, nella centralissima ed elegante Via Cerva, a due passi da Piazza San Babila. Una scelta, quella del capoluogo lombardo, dovuta a ragioni di immagine e logistiche.

Secondo le previsioni di vendita dei responsabili di Palo Alto le maggiori richieste della Roadster realizzata sulla base dalla Lotus Elise arriveranno proprio dalla città della finanza e della moda. E l‘attenzione per lo stile è evidente nel nuovo show room: un piccolo spazio arredato con design di tendenza e dominato da due Roadster, una reale e una impressa nella gigantografia alla parete.

In futuro è prevista anche l’apertura del primo centro di assistenza dedicato alle elettriche americane che affiancherà il servizio a domicilio previsto per tutti gli acquirenti. Al momento non sono ancora stati definiti i listini e le modalità di finanziamento nazionali, che probabilmente saranno svelate nel corso dell’inaugurazione ufficiale del punto vendita milanese prevista per l’11 febbraio. È comunque facile prevedere un prezzo simile a quello in vigore per il mercato britannico (circa 100.000 euro), mentre i tempi di attesa sono di 10 settimane.[!BANNER]