Renault: 50 ZOE per la flotta 4USMobile in Salento

Il car-sharing ad impatto zero vede la Renault ZOE protagonista in un territorio che è una sorta di metropoli diffusa.

Renault: 50 ZOE per la flotta 4USMobile in Salento

Tutto su: Porsche

di Redazione

30 giugno 2018

Migliorare i collegamenti nel Salento, dove il territorio si presenta come una metropoli diffusa, è possibile. Lo ha dimostrato la start-up 4USMobile capace di trovare un modo per risolvere le problematiche nell’area in questione.

Il risultato, in collaborazione con Renault e Targa Telematics, prende il nome di 4USMobile, il primo servizio di car-sharing  ad impatto zero del territorio. Per consentire di muoversi agevolmente tra i 97 comuni in questione è stata scelta la Renault ZOE, berlina 100% elettrica che vanta un’autonomia di 300 Km in condizioni di guida reali, con l’obiettivo di avere una flotta di 50 unità entro l’inizio del 2019.

Il servizio prenderà il via nella fase inziale nel Comune di Tricase, per poi raggiungere l’area del Comune di Lecce nei mesi successivi alla stagione estiva ed i principali Comuni della Provincia: nell’ordine Galatina, Maglie, Gallipoli, Otranto, e S.M. di Leuca, garantendo anche il collegamento con l’Aeroporto di Brindisi. Comunque, a partire dall’inizio del servizio le auto potranno viaggiare in tutta la provincia.

Entrando nello specifico, non sarà complicato trovare la ZOE più vicina tra quelle disponibili, si potrà utilizzare l’App dedicata dal proprio smartphone, oppure visitare il sito 4usmobile.com. Per iscriversi bastano 10 euro, che consentono di utilizzare il servizio per 30 minuti, in seguito, il costo di noleggio di una ZOE (all inclusive) è di 29 centesimi al minuto, mentre la tariffa giornaliera, che scatta dopo tre ore di utilizzo, è di 50 euro. Inoltre, è previsto un bonus di 10 minuti se si collega il veicolo ad una colonnina di ricarica dopo il noleggio. Il parcheggio è gratuito, così come l’accesso ed il transito nelle zone ZTL. Per ricaricare le ZOE nella fase iniziale del servizio ci saranno 45 colonnine, ognuna con doppia postazione.

“Ci sono voluti quattro anni e tanta determinazione» ha detto Mauro Pantaleo, Presidente di 4UsMobile «ma finalmente il Salento ha un servizio di car-sharing. Lo abbiamo voluto totalmente elettrico e permetterà a tutti i residenti di avere una soluzione alternativa, sostenibile ed economica all’uso dell’auto, e ai turisti di poter raggiungere in autonomia le località più note e frequentate dell’area anche senza bisogno di un mezzo proprio. Vogliamo che il car sharing diventi una concreta alternativa all’auto privata e un servizio complementare ai servizi di trasporto pubblico che, grazie a 4US Mobile, possono diventare più fruibili”.

Con 4USMobile la nostra Italia, e in particolare la Regione Puglia, diventa più sostenibile, più green, più vivibile, per tutti i cittadini residenti ma anche per i tanti turisti che popolano, in particolare, questo splendido lembo di terra che è il Salento. Questo che presentiamo oggi, come gli altri car sharing in via di sviluppo in Italia, rappresenta un ulteriore passo avanti nella diffusione della mobilità elettrica; ringrazio, quindi, 4USMobile per aver scelto Renault ZOE che, per le sue peculiarità e la sua versatilità di utilizzo, si conferma l’auto ideale per un utilizzo in sharing. Il nostro auspicio è che tante altre realtà locali prendano spunto da questo esempio per porre in essere altrettanti servizi e contribuire così ad uno sviluppo sempre maggiore della mobilità elettrica”. Ha affermato Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione & Immagine Renault Italia.