Toyota Hybrid School: i corsi che insegnano ad ottimizzare la tecnologia ibrida

Il colosso giapponese dà il via al programma di lezioni (corsi teorici e pratici) che aiutano i nuovi clienti della gamma benzina-elettrico Toyota a conoscere appieno le potenzialità del sistema Full Hybrid Electric.

Toyota Hybrid School: i corsi che insegnano ad ottimizzare la tecnologia ibrida

Tutto su: Toyota

di Francesco Giorgi

08 giugno 2018

Il consistente “new deal” dei sistemi di propulsione elettrificata offre una interessante chiave di lettura in più, che – per gli appassionati di questioni tecniche – possiede, fra le altre cose, il merito di riaccendere l’interesse nei confronti delle tecnologie di funzionamento dei veicoli: un po’ come avveniva, in epoche lontane, quando la motorizzazione si trovava in fase di sviluppo e molti erano i “misteri” che si celavano nei motori a scoppio.

Ad interessare quanti, in tempi recenti, si avvicinano al comparto dell’alimentazione “low emission” o “zero emission” c’è, infatti, la curiosità (o necessità) di conoscere in dettaglio come funziona un’autovettura ad alimentazione elettrificata. E non soltanto dal punto di vista puramente tecnico, quanto anche in un’accezione più “utilitaristica”: quali sono i vantaggi che si ottengono quando si acquista un veicolo eco friendly? Come sfruttarne al meglio le caratteristiche? Un percorso parallelo che Toyota propone ai neo-acquirenti della propria lineup ibrida, e che si concretizza nel programma “Hybrid School”, reso noto in queste ore attraverso un comunicato con il quale i vertici del colosso giapponese ne illustrano le modalità di esecuzione.

Più in dettaglio, Toyota Hybrid School è dedicata a tutti i clienti che si sono appena avvicinati alla tecnologia Ibrida e vogliono conoscerne nel dettaglio il relativo funzionamento ed i conseguenti vantaggi. L’obiettivo che si pongono i “piani alti” Toyota è chiaro: offrire all’utente una serie di competenze che all’atto pratico possono rivelarsi utili per poter contare sempre sulla massima efficienza dalla propria vettura “low emission”, in termini di consumi ed emissioni, e “Vivere un’esperienza di possesso in linea con il valore del prodotto”.

Ad oggi, Toyota è l’unico big player del comparto automotive ad avere proposto ai neo-clienti della propria gamma benzina-elettrico un programma di formazione post-acquisto. Il progetto ha preso il via, di recente, con l’effettuazione di una serie di corsi a carattere sperimentale, organizzati sul territorio nazionale. I cicli di lezioni, indica Toyota, hanno ottenuto un “ottimo riscontro” di partecipazione, tanto da suggerire ai dirigenti Toyota per una loro prosecuzione.

I corsi “Hybrid School”, a carattere gratuito e che riguardano il pieno utilizzo delle potenzialità offerte dalla tecnologia Full Hybrid Electric esclusiva di Toyota (sistema che gestisce in autonomia il funzionamento delle due unità di alimentazione – benzina ed elettrico – in modo esclusivo o combinato nell’ottica del miglior compromesso possibile tra efficienza energetica, emissioni e prestazioni richieste dal conducente), si svolgeranno – con cadenza trimestrale – presso le concessionarie Toyota presenti in tutta Italia. La loro strutturazione avverrà con l’abbinamento di fasi di formazione teorica in aula e prove pratiche di guida, nelle quali gli acquirenti verranno affiancati dai piloti della “Toyota Driving Academy”, la scuola di guida ufficiale Toyota. A contattare direttamente i clienti, entro tre mesi dall’acquisto della propria vettura ibrida, sarà la Casa stessa.

A dare man forte verso maggiori opportunità di conoscenza e di utilizzo di sistemi di propulsione elettrificata arrivano, in questi giorni, i dati relativi alle performance di immatricolazione di modelli ibridi a marchio Toyota e Lexus per il mese di maggio 2018, che in Italia sono state 5.870 (cifra che corrisponde al 78% del totale mercato ibrido in Italia con una mix di vendita ibrido-elettriche che oggi raggiunge il 66%), su 7.554 nuove immatricolazioni benzina-elettrico (3,8% di market share) e 8.928 vendite per i “brand” Toyota e Lexus. Anche per il mese di giugno, infine, è confermata la campagna “Hybrid bonus”, che prevede un contributo da 4.500 a 7.000 euro per tutti i clienti che decideranno di passare alle soluzioni ibrido – elettriche di Toyota.