Subaru Crossetrek Hybrid: arriverà nel 2019

Sarà il primo modello ibrido plug-in del brand delle Pleiadi sfrutterà la tecnologia Toyota e potrà contare sulla trazione integrale Subaru.

Subaru Crossetrek Hybrid: arriverà nel 2019

Tutto su: Subaru

di Valerio Verdone

17 maggio 2018

Ci siamo: la prima ibrida plug-in di  Subaru arriverà entro il 2019. Si tratta della Crosstrek Hybrid, che sfrutterà la base meccanica dell’omonimo modello giunto alla seconda generazione. Ma la cosa interessante è che la Casa delle Pleiadi utilizzerà la sua collaborazione con Toyota per questo progetto.

Infatti, se il propulsore con architettura boxer è puramente Subaru, così come la trazione integrale Symmetrical AWD, per quanto riguarda l’ibridizzazione del veicolo la Casa giapponese attingerà a piene mani dalla tecnologia Toyota.

Al momento non sono stati comunicati i valori relativi alla potenza della power unit, che sfrutterà come unità termica un motore a benzina, né tantomeno i dati in merito a consumi ed autonomia. Va da sé che anche  per conoscere i tempi di ricarica del comparto batterie bisognerà attendere indicazioni dal costruttore.

Comunque, la Crosstrek Hybrid era già nei piani della Subaru, visto che si basa su una piattaforma pensata per poter sfruttare un’alimentazione ibrida, ma, udite udite, anche elettrica. Non a caso per il 2021 la Casa delle Pleiadi dovrebbe dar vita alla sua prima vettura ad impatto zero destinata alla produzione di serie.

Quindi la Subaru, come molti costruttori, sta trovando soluzioni alternative per l’auto del prossimo futuro, visto che i motori termici convenzionali sono destinati ad essere sostituti da power unit ibride, ibride plug-in, e da unità totalmente elettriche.

Certo, l’immagine sportiva nata con l’Impreza che trionfò nel mondiale rally rimarrà per sempre nella memoria degli appassionati, e chissà che la Casa delle Pleiadi non pensi anche ad un futuro modello destinato alla bella guida ma altamente ecologico.