Tesla Model Y: la produzione partirà nel 2019

La produzione dell’inedito SUV elettrico Model Y partirà nello stabilimento americano di Freemont entro la fine del 2019.

Tesla Model Y: la produzione partirà nel 2019

di Francesco Donnici

13 aprile 2018

Tesla, il marchio di auto elettriche fondato dal vulcanico Elon Musk, prosegue il suo piano industriale di espansione con la produzione della futura Model Y che partirà nel novembre del 2019. Basata sulla recente berlina elettrica dalle forme compatte denominata Model 3, con cui condividerà anche le medesime linee produttive, la Model Y si presenta come un SUV di taglia media pronto  a conquistare la clientela grazie alla sua sofisticata meccanica elettrica abbinata ad un’ampia autonomia d’esercizio, il tutto offerto ad un prezzo che si preannuncia decisamente abbordabile.

La data relativa all’inizio della produzione della Model Y è trapelata da alcuni fonti riportate da Reuters che parlavano di un contatto tra la Casa californiana e i suoi fornitori in relazione alla richiesta dei componenti da utilizzare per la Model Y. In generale, questo tipo di contatti iniziano circa due anni prima della produzione di un nuovo modello, ma poiché la Model Y condividerà numerose parti con la Model 3 – compreso il pianale – questi tempi potranno essere accorciati.

Come accennato in precedenza, la Model Y verrà prodotta nell’impianto americano di Fremont, in California, dove viene attualmente prodotta la Model 3, ma in un secondo momento il futuro SUV verrà assemblato anche in un nuovo stabilimento in Cina, dedicato alla produzione di tutti modelli Tesla dedicati ai mercati asiatici.