Th!nk City: si fa in quattro per l’Europa

La piccola elettrica norvegese verrà proposta sul mercato europea anche in una variante a 4 posti modulabili in stile Toyota iQ.

Th!nk City: si fa in quattro per l'Europa

di Francesco Donnici

21 dicembre 2010

La piccola elettrica norvegese verrà proposta sul mercato europea anche in una variante a 4 posti modulabili in stile Toyota iQ.

La Th!nk City è una microcar elettrica due posti prodotta nello stabilimento di Aurskog a Oslo già in 2.500 esemplari, inoltre da poco è stato inaugurato un secondo stabilimento negli Stati Uniti a Elkhart, nello Stato dell’Indiana, dove la piccola citycar elettrica arriva direttamente dalla Norvegia parzialmente assemblata.

Ora l’azienda produttrice – THINKTM – vuole lanciare sul mercato europeo una nuova versione della piccola EV dotata di due posti in più, lasciando però invariata la simpatica linea della vettura.

La soluzione scelta per i sedili posteriori è di tipo modulare, molto simile a quella proposta dalla Toyota iQ: i sedili posteriori posizionati nella zona bagagliaio possono essere ripiegati singolarmente, in modo da far posto ad eventuali bagagli. Inoltre i due sedili sono stati dotati di cinture di sicurezza a tre punti e di attacchi Isofix, per l’eventuale montaggio di un seggiolino.

La vocazione cittadina della Th!nk vengono ribadite dal propulsore elettrico che spinge la vettura fino ad una velocità massima di 105 km/h, mentre le batterie agli ioni di litio regalano un’autonomia di circa 180 km.[!BANNER]

La Th!nk City è stata venduta in Europa in 850 unità al prezzo è di 30.000 euro (senza calcolare i contributi statali elargiti nei singoli paesi), le vetture vendute sono state distribuite in Norvegia, Olanda, Danimarca, Austria, Finlandia, Francia, Spagna e Svizzera.

No votes yet.
Please wait...