Car sharing elettrico: a Milano è realtà

Nel centro di Milano, in piazza Cadorna, si possono noleggiare mini car elettriche per spostarsi in città. Per una settimana, tutto gratuito.

Car sharing elettrico: a Milano è realtà

di Andrea Barbieri Carones

14 dicembre 2010

Nel centro di Milano, in piazza Cadorna, si possono noleggiare mini car elettriche per spostarsi in città. Per una settimana, tutto gratuito.

Nel centro di Milano è partito il servizio di car sharing di auto elettriche.

Operato e organizzato dalle Ferrovie Nord su iniziativa della Regione Lombardia, l’iniziativa permetterà a chiunque di noleggiare una mini car per girare in città.

Il luogo scelto come base è strategico, visto che si trova in piazza Cadorna, dove oltre a due linee di metropolitana si trova la stazione nord, in cui arrivano i treni dei pendolari dell’hinterland. Il servizio, chiamato E-vai, sarà attivo gratuitamente fino al 19 dicembre, tutti i giorni dalle 8 alle 20.

Dopodiché, occorrerà iscriversi versando 100 euro all’anno e pagare una tariffa che varia in base alla durata del noleggio: 5 euro per un’ora, 8 euro per 2 ore e 10 euro per 4 ore. 

Inizialmente sono previsti 20 veicoli a disposizione e 5 colonnine di ricarica, per un servizio che verrà progressivamente esteso prima in altri luoghi della città, poi della Provincia, e infine della regione. L’obiettivo, come ha confermato il governatore della Lombardia, Roberto Formigoni, è quello di attivare 40 postazioni di car sharing entro il 2013.[!BANNER]

La flotta comprende alcune Fiat Panda, Fiat 500 e piccole auto elettriche (chiamate Teener) di un’azienda di Varese, la Movitron.

Utilizzate per un servizio analogo anche a Parigi e a Nizza, queste mini car possono essere guidate anche dai minorenni, hanno una autonomia di 70 km e possono essere ricaricate attraverso una normale presa di corrente con appena 50 centesimi di euro.

No votes yet.
Please wait...