Th!nk City: primo richiamo per una elettrica

Per la prima volta un'auto elettrica è stata oggetto di richiamo. La misura riguarda la norvegese Th!nk City, per un difetto ai freni.

Th!nk City

Altre foto »

Anche per le auto elettriche ci fu la prima volta: è toccato infatti al veicolo norvegese Th!nk City la "primogenitura" del primo veicolo elettrico ad essere richiamato dalla Casa costruttrice.

Naturalmente i numeri sono ben lontani da quelli di altri marchi che hanno richiamato anche recentemente modelli ibridi e a benzina per difetti vari, ma il danno d'immagine è comunque rilevante.

I proprietari della piccola city car scandinava saranno presto contattati per riportare dal dealer le vetture coinvolte, che secondo il costruttore hanno un difetto all'impianto frenante. In particolare, è stato reso noto che in caso di forte umidità o di pioggia, l'elettronica che gestisce i freni potrebbe dar luogo a difetti di funzionamento che si traducono in una ridotta azione frenante con conseguente allungamento degli spazi di arresto.

Una cosa non da poco, quindi, anche per una piccola ad emissioni zero con autonomia di 170 km, velocità massima di 110 km/h e con un'accelerazione da 0 a 80 km/h di 16 secondi.

Fino a oggi è stata venduta in Norvegia, Olanda, Danimarca, Austria, Finlandia, Francia, Spagna e Svizzera al prezzo di 30.000 euro. Le unità interessate sono circa 850.

Se vuoi aggiornamenti su TH!NK CITY: PRIMO RICHIAMO PER UNA ELETTRICA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 07 dicembre 2010

Vedi anche

Smart Electric Drive 2017: la citycar eco-irresistibile

Smart Electric Drive 2017: la citycar eco-irresistibile

La nuova gamma Smart electric drive include anche la versione forfour e si conferma la citycar più adatta per le grandi e congestionate metropoli.

Elextra: la supercar elettrica 4 posti arriva a Ginevra

Elextra: la supercar elettrica 4 posti arriva a Ginevra

Nata grazie all’impegno del designer svizzero Robert Palm e dell’imprenditore danese Poul Sohl, questa eco-supercar offrirà prestazioni superlative.

Auto elettriche: in Toscana oltre 300 stazioni di ricarica

Nuove stazioni di ricarica in Toscana

Grazie al progetto EVE, in Toscana saranno installate 325 colonnine per la ricarica elettrica.