Ford: la Focus elettrica sbarcherà in 19 città USA

Per la fine del 2011 via alla diffusione della prima elettrica dell'Ovale blu. In programma iniziative a tema. Presto altri 4 modelli a zero emissioni

La corsa all'elettrico si arricchisce di un nuovo concorrente con l'arrivo della Focus Electric. In questi giorni, i vertici di Detroit hanno indicato che, per la fine del 2011, la Focus elettrica sarà disponibile in 19 città degli Stati Uniti.

Nel dettaglio, i mercati scelti per il debutto della prima elettrica di serie dell'Ovale blu (il cui arrivo, nel 2011, era già stato anticipato da Motori.it lo scorso luglio) saranno Atlanta, Austin e Houston, Boston, Chicago, Denver, Detroit, Los Angeles, San Francisco, San Diego, New York, Orlando, Phoenix e Tucson, Portland, Raleigh e Durham, Richmond, Seattle e Washington.

Il criterio di scelta delle città - pilota nelle quali debutterà la Focus EV è stato dettato dalle possibilità di sviluppo per il settore assicurate dalle amministrazioni locali, dalla collaborazione fra queste ultime e le aziende di fornitura dell'energia elettrica per la realizzazione di infrastrutture di ricarica.

Il ruolo della Ford, nell'"operazione zero emissioni", sarà didattico e di assistenza. Si occuperà, infatti, di sviluppare la conoscenza del settore dei veicoli elettrici ai clienti, attraverso una serie di iniziative a tema, e di condividere le informazioni sulle esigenze di ricarica per assicurare ai futuri proprietari il supporto necessario.

Ad esempio, il mese scorso la Ford ha lanciato un sito Web dedicato alla conoscenza dell'elettrico applicato all'autotrazione (www.fordvehicles.com/technology/electric/), nel quale attraverso dei contributi video, di testo e schemi si aiutano i clienti alla comprensione delle diverse tecnologie presenti nel settore delle "zero emissioni".

In più, con il programma "Charging into the future: the Ford Electric Vehicle Tour", condotto negli USA in 14 città, si è dato il via a un programma itinerante di promozione sulle strategie della marca per la trazione elettrica e sui consigli agli automobilisti su cosa aspettarsi dai veicoli elettrici e quali infrastrutture è necessario istituire, fra Governo e aziende private, per l'incremento di questa nuova tecnologia, che nei prossimi anni si articolerà per la Ford sul lancio di cinque nuovi modelli a emissioni zero.

"Questo è il primo passo verso lo sviluppo capillare della Focus Electric - dichiara Mark Fields, presidente della Ford USA - Mentre la Nazione procede con lo sviluppo delle infrastrutture necessarie alla diffusione dei veicoli elettrici, la nostra azienda valuterà nuovi mercati, oltre naturalmente alla diffusione interna della Focus Electric, in modo da renderla disponibile in altre città a tempi più brevi possibile".

Oltre alla Focus (già presentata in anteprima al Salone di Francoforte 2009, che sarà alimentata da una batteria al litio da 23 kW e sarà realizzata negli stabilimenti di Wayne, nel Michigan, dove già viene prodotta la Focus "tradizionale" destinata al mercato USA), debutterà il Transit Connect Electric, dedicato al trasporto commerciale, due "ibridi" di nuova generazione e una "ibrida" ad alimentazione plug in.

Se vuoi aggiornamenti su FORD FOCUS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 17 novembre 2010

Altro su Ford Focus

Ford Focus RS: la prova su strada e in pista
Prove su strada

Ford Focus RS: la prova su strada e in pista

Con il Drift Mode per guidare alla Ken Block: abbiamo provato la nuova Ford Focus RS in pista.

Ford Focus RS HPE400 by Hennessey: tuning da 405 CV
Tuning

Ford Focus RS HPE400 by Hennessey: tuning da 405 CV

Una nuova elaborazione per la versione high performance di Focus: la factory texana aggiunge 40 CV al 2.3 EcoBoost di Ford Focus RS.

Focus RS500: sarà ancora più estrema
Anteprime

Focus RS500: sarà ancora più estrema

La vettura, derivata dalla Focus RS, dovrebbe avere circa 400 CV.