La prima volta della Nissan Leaf in Italia

Per la prima volta una Nissan Leaf ha circolato in Italia. Lo ha fatto in silenzio in occasione di H2Roma, l’evento sulla mobilità sostenibile

La prima volta della Nissan Leaf in Italia

di Andrea Barbieri Carones

14 novembre 2010

Per la prima volta una Nissan Leaf ha circolato in Italia. Lo ha fatto in silenzio in occasione di H2Roma, l’evento sulla mobilità sostenibile

Per la prima volta, un esemplare di Nissan Leaf è stato visto circolare per le strade italiane. E’ successo nei giorni scorsi a Roma, in occasione di H2Roma, la manifestazione che ha visto in campo una trentina di esemplari di auto elettriche, ibride e a idrogeno.

Peccato solo che il traffico della metropoli non abbia potuto apprezzare il “suono del silenzio” di questa emissioni zero che si appresta a essere consegnata in Usa e Giappone a chi si è prenotato in rete nel corso dell’estate. Ma chi ne ha apprezzato o ne apprezzerà la silenziosità saranno gli occupanti di questa berlina che ha già chiuso 27.000 contratti con altrettanti automobilisti.

“Circa 20.000 di questi sono negli Stati Uniti, 6.000 in Giappone e 1.000 in Europa” ha detto Giuseppe George Alesci, direttore della comunicazione di Nissan”.

Ieri, durante questo evento per la mobilità sostenibile, la Leaf è stata provata su strada anche dall’assessore all’Ambiente del comune di Roma, anche lui sorpreso dalla manovrabilità e dalla ripresa di questa giapponese per la quale sono stati investiti diversi milioni di euro per garantire la tecnologia per darle un’autonomia di 160 km e una batteria ricaricabile all’80% in mezz’ora.[!BANNER]

Mentre il Campidoglio valuta se includere la Leaf nel suo parco macchine, alcuni enti italiani hanno già stabilito dei contatti con la Casa costruttrice, per ordinarne alcuni esemplari. “L’Italia è uno dei pochi Paesi europei dove non ci sono incentivi per l’auto elettrica: per questo motivo non abbiamo in previsione ordini significativi. La speranza è per il futuro, quando anche qui si capirà il vantaggio di guidare una emissioni zero”. Il prezzo, intanto, è stato stabilito in 35.000 euro. Intanto il 2011 sarà l’anno di consacrazione della Leaf, visto che Nissan intende produrne 50.000 nel corso dell’anno.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...