Gran Bretagna: più auto elettriche e via libera alla guida autonoma

In Gran Bretagna il governo è indirizzato ad investire nel futuro dell’auto, con aiuti allo sviluppo della guida autonoma e con l’incentivazione all’acquisto di auto elettriche.

Gran Bretagna: più auto elettriche e via libera alla guida autonoma

di Tommaso Giacomelli

21 novembre 2017

La Gran Bretagna guarda prepotentemente al futuro, investendo sensibilmente sulla guida autonoma. Questo è quello che emerge dopo la nuova dichiarazione di bilancio da parte del ministro delle finanze britannico Philip Hammond. L’intento dei Paesi d’oltremanica è quello di sviluppare una politica e delle misure ideali per sviluppare le tecnologie di guida autonoma e al tempo stesso per incrementare la presenza di auto elettriche.

Uno degli obiettivi del Governo di Sua Maestà è quello di realizzare le infrastrutture necessarie per ottenere la guida driverless entro tre anni. Per poter arrivare a ciò, la manovra comprende alcune modifiche alle normative, per permettere alle aziende di realizzare dei test su strada dei prototipi a guida autonoma anche senza la presenza fisica di un uomo a bordo. Intanto il Gruppo Jaguar Land Rover ha annunciato che presto inizierà a collaudare le proprie tecnologie di guida autonoma, come già è capitato in passato ai prototipi della Oxbotica, una realtà creata dall’Università di Oxford che ha realizzato dei prototipi a guida autonoma su base Renault, e che ha testato le proprie vetture sulle strade della Gran Bretagna.

Per arrivare a questo scopo non mancheranno i fondi, come ha detto il ministro Hammond, il Governo ha intenzione di investire in questa causa oltre 400 milioni di sterline. Questo budget servirà per rendere le strade e le infrastrutture più moderne, capaci di ospitare nuove stazioni di ricarica per le batterie elettriche, andando a finanziare direttamente le imprese interessate alla creazione di nuove colonnine elettriche. Per quanto riguarda il progetto di arricchire il parco auto britannico con più auto elettriche, sono pronti per gli acquirenti dei sostanziosi incentivi. Per l’acquisto di nuove auto elettriche sono stati stanziati 100 milioni di sterline, che rappresentano un buon viatico per riuscire a convertire e a stimolare le persone ad intraprendere questa nuova via, più ecologica ed eco sostenibile.