Fiat eco:DriveGP: vince il guidatore più ecologico

Al via “eco:DriveGP”, il concorso dedicato al sistema Fiat che migliora lo stile di guida con un occhio all’ambiente e al portafoglio

Fiat eco:DriveGP: vince il guidatore più ecologico

di Eleonora D'Uffizi

28 ottobre 2010

Al via “eco:DriveGP”, il concorso dedicato al sistema Fiat che migliora lo stile di guida con un occhio all’ambiente e al portafoglio

Fiat ha dato il via a eco:DriveGP, il primo concorso che premia la guida “ecologica”. La classifica tra i concorrenti sarà basata sui dati registrati dalle vetture attraverso il software eco:Drive, che elabora lo stile di guida e ne ricava consigli per migliorare l’efficienza e ridurre i consumi ed le emissioni.

L’applicazione è disponibile gratuitamente sul sito Fiat (per il download fiat.com/ecoDrive) e funziona sulle vetture dotate del sistema Blue&Me con porta USB, che permette di raccogliere i dati di guida. Poi, inserendo la chiavetta USB nel proprio PC, il sistema eco:Drive invia i dati al server Fiat, che li analizza sulla base di quattro parametri: accelerazione, decelerazione, cambio marcia e velocità. Il punteggio ottenuto riassume la qualità di guida in una scala da 1 a 100.

La gara tra eco:Drivers è aperta a tutti i possessori di una vettura Fiat (dotata di Blue&Me) residenti in Italia, Francia, Germania, Spagna e Inghilterra e si svolgerà in due fasi: nella prima, a livello nazionale, saranno eletti i migliori due eco-piloti (un uomo e una donna) di ogni Paese; nella seconda, che si terrà a dicembre in occasione del Motorshow di Bologna, i dieci campioni nazionali parteciperanno alla gara finale che decreterà il guidatore più efficiente ed ecologico d’Europa.

Tramite eco:Drive è possibile sfruttare la tecnologia per generare dei cambiamenti nel comportamento di guida a lungo termine, seguire i propri progressi nel tempo grazie a consigli personalizzati in ogni area, porsi degli obiettivi e verificare i propri risparmi attraverso l’applicazione sul proprio PC.[!BANNER]

Prosegue dunque l’impegno di Fiat per la tutela dell’ambiente, che le consente di avere la flotta più “ecologica” d’Europa. Dai dati rilevati risulta che fino a oggi circa 50.000 utenti hanno risparmiato un totale di 3.500 tonnellate di CO2 migliorando la propria guida grazie al programma.

Per avvicinare gli utenti alla filosofia del contenimento delle emissioni, a partire dal 4 novembre, l’azienda darà il via anche a un roadshow nei principali Paesi europei per presentare i risultati di uno studio effettuato su più di 400.000 viaggi effettuati con il sistema eco:Drive in giro per l’Europa.

No votes yet.
Please wait...