Blocco auto diesel a Stoccarda: il Baden-Wurttemberg si oppone

Il blocco alle auto diesel a Stoccarda è messo in dubbio dal land del Baden-Wurttenberg, che vuole valutare bene la decisione prima di dare il suo via libera.

Blocco auto diesel a Stoccarda: il Baden-Wurttemberg si oppone

di Giuseppe Cutrone

04 ottobre 2017

Il blocco delle auto diesel a Stoccarda non piace al land del Baden-Wurttemberg, che si appellerà contro la misura presa dal sindaco ambientalista Fritz Kuhn e dalla sua giunta.

Stoccarda è alle prese con il sistematico sforamento dei limiti europei sull’inquinamento, tanto da far propendere la politica locale e un tribunale per un fermo alle vetture a gasolio, comprese le Euro 5, a partire dal 2018 per abbassare gli alti livelli di NOx registrati.

Tale decisione sta però trovando un ostacolo non indifferente nel governo regionale guidato dalla CDU (Unione Cristiano-Democratica), che ha annunciato l’intenzione di voler approfondire la questione e solo in seguito decidere se e come imporre il divieto.

Sulla vicenda pesano gli strascichi lasciati in Germania dallo scandalo emissioni, con le auto a gasolio sempre più nel mirino di diverse associazioni e partiti politici di stampo ambientalista. La situazione di Stoccarda, città che ospita le sedi di Mercedes e Porsche e dove sono stati presi provvedimenti come la realizzazione di piste ciclabili e l’abbassamento dei limiti di velocità in centro, rischia quindi di diventare l’ennesimo terreno di scontro sull’impatto ambientale delle autovetture diesel.