Renault Symbioz: la mobilità del futuro protagonista a Francoforte

La futuristica concept car della Casa francese ci regalerà un’ interessante visione sul futuro della mobilità ecosostenibile e connessa.

Renault Symbioz: la mobilità del futuro protagonista a Francoforte

Tutto su: Renault

di Francesco Donnici

05 settembre 2017

In occasione dell’imminente Salone di Francoforte 2017, la Casa del Rombo svelerà l’inedito e futuristico concept denominato Renault Symbioz, capace di rappresentare la visione del Costruttore francese sulla mobilità del prossimo futuro.

Renault punta quindi a rispondere a domande emblematiche come: “Quali saranno le attese dei nostri clienti?, Quali le sfide ambientali e urbane da raccogliere?”. La risposta a questi punti interrogativi è una show car in grado di aprirci una interessante finestra sul ruolo che occuperà l’automobile nella nostra società, da qui fino al 2030.

La Symbioz tenta di rispondere alle domande enunciate in precedenza con un ampio ventaglio di tecnologie sofisticate, tra cui quelle relative alla connettività,  alla guida autonoma e alla meccanica elettrica. Anche se guarda al futuro, la Renault Symbioz è un chiaro richiamo alle origini, infatti il suo nome deriva dalla parola greca “Symbiosis”, ovvero “vivere insieme”.

Per la Casa d’oltralpe infatti, l’automobile di domani dovrà vivere in equilibrio con l’ambiente che la circonda cercando di interagire in modo armonico con la natura, le infrastrutture tecnologiche e in genere con la vita sempre più connessa dei suoi passeggeri.