La Porsche 911 GT3 R diventa ibrida

Porsche si appresta a lanciare la 911 GT3 R ibrida, la prima auto da corsa con doppio sistema di propulsione

La Porsche 911 GT3 R diventa ibrida

Tutto su: Porsche 911

di Andrea Barbieri Carones

06 ottobre 2010

Porsche si appresta a lanciare la 911 GT3 R ibrida, la prima auto da corsa con doppio sistema di propulsione

Forse i puristi storceranno il naso, ma la tecnologia deve fare il suo corso. E’ per questo che alla prossima American Le Mans Series parteciperà anche una Porsche 911 GT3 R ibrida.

L’esemplare che ha corso sul circuito di Washington il 2 ottobre è un possibile precursore di quello che avverrà in futuro tra le auto da strada del marchio tedesco. Uno dei (fortunati) collaudatori delle auto Porsche ha sottolineato il fatto che un veicolo ecosostenibile non vuol dire che sia noioso: può essere veloce e addirittura competitivo, ribadendo che da tempo immemore le auto più “intriganti” hanno anche un risvolto che colpisce la “passione” umana. “Le ibride non è detto che siano silenziose e che non abbiano ripresa, anzi possono essere delle eccitanti auto da corsa” ha detto.[!BANNER]

Questa versione ibrida ha la carrozzeria di una 911 GT3 R del 2010 con motore posteriore sei cilindri da 480 cavalli cui vengono affiancati due motori elettrici. L’auto è di fatto una trazione integrale dato che mentre il motore tradizionale agisce sulle ruote posteriori, quelli elettrici operano su quelle sterzanti immagazzinando energia cinetica in frenata e rendendo disponibili altri 180 cavalli ai 480 della GT3.