Renault Zoe: 15.000 euro più 100 euro mese

Graze agli ecoincentivi francesi (e magari anche italiani) la Zoe, l’auto elettrica di casa Renault, sarà venduta a 15.000 euro da metà 2012

Renault Zoe: 15.000 euro più 100 euro mese

di Andrea Barbieri Carones

30 luglio 2010

Graze agli ecoincentivi francesi (e magari anche italiani) la Zoe, l’auto elettrica di casa Renault, sarà venduta a 15.000 euro da metà 2012

Il gruppo Renault-Nissan ha reso noto di aver fissato a 15.000 euro il prezzo massimo dell’auto elettrica Zoe, che dovrebbe essere lanciata sul mercato verso la metà del 2012 con batterie che non sono incluse nel prezzo di vendita. In realtà alla cifra di 15.000 euro sono già stati detratti i sussidi governativi francesi di 5.000 euro, volti a incentivare l’acquisto di auto a emissioni zero.

Questa notizia, trapelata tra gli addetti ai lavori, non è stata commentata dalla Casa costruttrice anche se ormai pare certo che questo nuovo modello francese avrà un prezzo chiavi in mano simile a quello di analoghi modelli a benzina attualmente in circolazione, come la Clio il cui prezzo di 15.000 euro è stato preso come punto di riferimento per questa utilitaria 4 posti con ruote da 21 pollici e trazione posteriore.

Le batterie della Zoe, in realtà, non sono incluse nel prezzo ma si possono affittare a una tariffa attorno ai 100 euro al mese. Una volta caricata al massimo, la batteria agli ioni di litio della francesina ha un’autonomia di circa 100 chilometri che permette di raggiungere una velocità massima di 90 km/h (dati ufficiali Renault).[!BANNER]

La joint venture Renault-Nissan si appresta a lanciare tre altri modelli elettrici, entrambi nel 2011: il primo è il minivan Kangoo, il secondo è la piccola Fluence e la terza è la due posti Twity.

Le previsioni del costruttore transalpino indicano che entro il 2020 i veicoli elettrici rappresenteranno il 10% del mercato globale del’auto, per il quale queste due Case hanno investito ben 4 miliardi di euro.