Volvo C30 elettrica: arriverà già in autunno

Volvo ha comunicato che dal prossimo autunno metterà su strada i primi 10 esemplari della C30. La produzione aumenterà poi gradualmente

Volvo C30 elettrica: arriverà già in autunno

Tutto su: Volvo C30

di Andrea Barbieri Carones

16 luglio 2010

Volvo ha comunicato che dal prossimo autunno metterà su strada i primi 10 esemplari della C30. La produzione aumenterà poi gradualmente

Nonostante il definitivo ingresso nell’orbita Geely, Volvo è riuscita a mantenere i propri ambiziosi obiettivi sui motori che in un futuro ormai vicino alimenteranno le proprie auto che saranno sempre più a basso impatto ambientale.

La C30 BEV sarà un’auto a 3 porte totalmente elettrica e che rappresenterà il fiore all’occhiello di questa futura produzione soprattutto quando sarà su strada a partire dal prossimo autunno.

“In realtà si tratterà solo di 10 unità“, ha detto il  manager svedese Lennart Stegland, specializzato nei progetti speciali di Volvo Car Corporation “che però rappresenteranno la base della futura mobilità elettrica targata Volvo”.[!BANNER]

La produzione della C30 è stata realizzata di concerto con la società Göteborg Energi, che si occuperà della creazione di una rete di punti di ricarica delle batterie, alimentate a loro volta da fonti di energia rinnovabili in grado di garantire un’autonomia di 150 chilometri di percorrenza. La batteria della C30, ricaricabile in 8 ore anche da una normale presa, permette alla vettura di raggiungere i 130 km/h e di accelerare da 0 a 100 all’ora in 10,5 secondi.

Quantitativamente, la produzione della C30 salirà a 250 unità per valutare l’apprezzamento dei clienti e la validità della batteria agli ioni di Litio, in attesa poi di assemblarla in serie e commercializzarla su larga scala.