Lotus: più autonomia e meno consumi

Grazie all’estensore d’autonomia, Lotus propone un nuovo compatto 1.2 a 3 cilindri che serve ad aumentare l’autonomia delle auto elettriche

Lotus: più autonomia e meno consumi

di Redazione

25 giugno 2010

Grazie all’estensore d’autonomia, Lotus propone un nuovo compatto 1.2 a 3 cilindri che serve ad aumentare l’autonomia delle auto elettriche

Collaborazione tra Lotus Engineering, la divisione del gruppo inglese che si occupa di consulenza tecnica in campo auto, e Fagor Ederlan di Mondragon Corporation Cooperativa per produrre un estensore di autonomia.

Lo studio ha portato allo sviluppo di un particolare motore per la produzione in serie e venderlo tramite Fagor sul mercato automobilistico mondiale. [!BANNER]

Si tratta di un 3 cilindri 1.2 espressamente concepito per applicazioni auto. Come dimostrato col prototipo Evora 414E Hybrid e Proton Emas esposti al Salone di Ginevra scorso, il propulsore si caratterizza per elevata efficienza e leggerezza costruttiva, doti che permettono di limitare al massimo emissioni e consumi sulle vetture su cui viene installato.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...