Nuovo record: oltre 1.000 km con auto elettrica

La Mirà EV, veicolo elettrico derivato dalla Mirà della Daihatsu, ha percorso 1.003 km senza fermarsi per ricaricare

Nuovo record: oltre 1.000 km con auto elettrica

di Andrea Barbieri Carones

27 maggio 2010

La Mirà EV, veicolo elettrico derivato dalla Mirà della Daihatsu, ha percorso 1.003 km senza fermarsi per ricaricare

Una piccola auto elettrica giapponese ha polverizzato il record mondiale di percorrenza senza ricaricare, viaggiando per più di 1.000 chilometri ininterrottamente. L’exploit è stato ottenuto su una pista in una località a nord di Tokyo da parte della “Mira EV“, il veicolo messo a punto dall’associazione ambientalista nipponica Japan Electric Vehicle Club partendo dalla base della compatta Mirà, l’auto 660 cc di cilindrata e di 580 kg di peso prodotta dalla Daihatsu Motor.

Su questa distanza, equivalente a un percorso in autostrada tra Milano e Brindisi, si sono alternati 17 piloti che hanno viaggiato a una media di 40 km/h per 27 ore e 30 minuti percorrendo 1003,184 chilometri, battendo il precedente record di “appena” 555,6 km.

Se questo nuovo risultato potesse venire applicato alle auto del domani, meglio se con una velocità media superiore, l’industria automobilista potrebbe venire rivoluzionata e con essa le abitudini delle famiglie italiane.[!BANNER]

La Mira EV ha un motore elettrico composto da 8.320 batterie agli ioni di litio dalla forma cilindrica, non molto diversi da quelli presenti sui computer portatili attualmente in uso e utilizzate anche per il test dello scorso anno – certificato dal Guinness dei primati – che aveva portato al precedente record.

Il produttore delle batterie, Sanyo Electric, controllata di Panasonic, ha voluto dimostrare i progressi fatti nel settore dei motori elettrici, riuscendo nell’impresa di raddoppiare la percorrenza della vettura mediante lo stesso numero di accumulatori, che sono stati ottimizzati nel giro di appena sei mesi.

No votes yet.
Please wait...