Eco Cup Peugeot, hanno vinto gli slovacchi

L'equipaggio si aggiudica la gara con un consumo medio di 3.14 l/100 Km. Un risultato che possono ottenere tutti gli automobilisti

Si è conclusa la  Eco Cup Peugeot, manifestazione organizzata dal marchio del Leone per mettere alla prova le capacità di guida di normali automoblisti. No, non ha vinto l'equipaggio più veloce, ma quello che è riuscito a comsumare meno carburante per coprire a bordo dei modelli  207, 308, 3008 e 5008, tutti alimentati a gasolio, i 1000 Km che separano Parigi da Annency.

Tra le 72 vetture al via, in rappresentanza di ben 18 paesi europei, sono stati gli slovacchi a spuntarla, con un riscontro medio di 3.14 litri bruciati ogni 100 Km. I quattro piloti "virtuosi", premiati a Ginevra dal responsabile marketing e comunicazione Xavier Peugeot, si sono aggiudicati ciascuno un'esemplare delle auto condotte in gara.  

La rappresentativa italiana si è piazzata nelle retrovie, al 13esimo posto, con una media complessiva di consumi di 3,6799 l/100 km. Attraverso l'iniziativa il marchio transalpino ha voluto dimostrare come tutti, con una guida consapevole, possono rendersi protagonisti di una mobilità più responsabile e sostenibile.

Se vuoi aggiornamenti su ECO CUP PEUGEOT, HANNO VINTO GLI SLOVACCHI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Peugeot Partner Tepee Electric: versatilità ecosostenibile

Peugeot Partner Tepee Electric: versatilità ecosostenibile

Il nuovo MPV 100% elettrico di Casa Peugepot offre versatilità e capacità di carico ai vertici e costi di gestione e manutenzione molto ridotti.

Toyota, raggiunti i 10 milioni di veicoli ibridi venduti nel mondo

Toyota, raggiunti i 10 milioni di veicoli ibridi venduti nel mondo

La Casa dei tre ellissi e il brand Lexus hanno raggiunto l’incredibile traguardo di 10 milioni di vetture a trazione ibrida distribuite nel mondo.

Nissan e-NV200, arriva l’ufficio mobile ecosostenibile

Nissan e-NV200, arriva l’ufficio mobile ecosostenibile

il veicolo elettrico Nissan e-NV200 si trasforma in un vero e proprio ufficio mobile in grado di rispondere alle necessità lavorative del futuro.