Tutto il verde che c’è nelle Porsche 918 e GT3

Propulsore V8 da 500 CV e appena 3 litri per 100 km? Possibile, grazie alle nuove strategie della casa di Stoccarda che punta decisamente all’ibrido

Tutto il verde che c'è nelle Porsche 918 e GT3

Tutto su: Porsche

di Redazione

05 marzo 2010

Propulsore V8 da 500 CV e appena 3 litri per 100 km? Possibile, grazie alle nuove strategie della casa di Stoccarda che punta decisamente all’ibrido

Ha stupito tutti, a Ginevra, la nuovissima Porsche 918 Spyder Mid-Engined Sports Car, una sportiva vera con un motore eco-friendly da prima della classe per emissioni e consumi.

918 Spyder, motore pulito e prestazioni super

Carrozzeria da capogiro presentata in un colore irresistibile. La Porsche 918 Spyder è spinta da un propulsore 3.4 V8 da 500 cv e due motori elettrici per 160 kW complessivi (218 CV). Le batterie, a ioni di litio, hanno la caratteristica di essere plug-in, possono essere quindi ricaricate normalmente dalla presa elettrica di casa e, in E-Drive mode, garantiscono un’ autonomia di 25 Km. La nuova Porsche 918 Spyder gioca al ribasso in quanto a emissioni: appena 70 grammi di CO2 g/km e un consumo di appena 3 litri per 100 km: un vero e proprio traguardo raggiunto e superato, considerando le prestazioni: da 0 a 100 km/h in appena 3.2 secondi e velocità massima di 320 Km/h.[!BANNER]

Per fare un confronto, basta considerare le sue prestazioni sul circuito del Nurburgring, appena 7 minuti e 30 secondi per percorrerlo tutto, meno della Porsche Carrera GT,

Estetica: viene voglia di accarezzarla

Una “pelle” che vuole essere toccata: voluttuosa, sportivissima, intringante, avvenente. Incredibile. Con un tuffo nel passato, la nuova Porsche 918 Spyder si fa guardare a partire dai suoi occhi, incastonati sui passaruota, prese d’aria anteriori e laterali, e gruppo fari posteriori mozzafiato, dove c’è anche uno spoiler mobile. Interni irresistibili con cruscotto “soft touch”, ergonomia curata nei minimi dettagli per sedili e abitacolo e volante diretto catapultano la nuova 918 in un’ altra dimensione.

Anche la Porsche 911 GT3 R diventa pulita

Pronta a stupire, la Porsche ibrida incuriosisce e appassiona. Puntando alla prima ibrida uscita dalla casa di Stoccarda 110 anni fa, la Lohner Porsche Semper Vivus, ecco la nuova concept con motore ibrido dedicata alle corse che monta un sistema di propulsione elettrico sull’asse anteriore con due motori da 60 kW ciascuno e motore boxer 4.0 l a 6 cilindri nella parte posteriore e che installa un accumulatore elettrico a volano al posto delle batterie convenzionali. La nuova Porsche 911 è la concretizzazione della filosofia “Porsche Intelligent Performances” scenderà in pista al Nurburgring il 15 e 16 maggio.