Emissioni di CO2: Fiat è la Casa più verde

Le vetture del Lingotto giudicate per il terzo anno consecutivo: sono le migliori sui valori medi di emissioni, davanti a Toyota e Peugeot

Emissioni di CO2: Fiat è la Casa più verde

Tutto su: FIAT

di Francesco Giorgi

01 marzo 2010

Le vetture del Lingotto giudicate per il terzo anno consecutivo: sono le migliori sui valori medi di emissioni, davanti a Toyota e Peugeot

Emissioni di CO2: Fiat è la più virtuosa. In questi giorni è stata resa nota una classifica “all’indice di CO2”. Secondo la società Jato, che si occupa di consulenza e ricerca nel settore delle auto, il Gruppo torinese è risultato il brand con il livello medio di emissioni di CO2 più basso sulle vetture vendute nel 2009.

Nel dettaglio, il quantitativo di anidride carbonica liberato nell’ambiente si è attestato su una media di 127, 8 g/km. Un valore in diminuzione rispetto a quanto calcolato nell’anno precedente (133,7 g/km), e che ha permesso al Gruppo Fiat di aggiudicarsi per il terzo anno consecutivo il primato europeo.

Questo successo, secondo l’analisi della Jato, è dovuto in massima parte al livello di vendita del marchio Fiat; tuttavia, un buon contributo arriva dalla Alfa Romeo, che sulle 109.542 vetture vendute e con un calo delle emissioni pari a 18,3 g/km di media ha riportato, in proporzione, la riduzione più evidente dell’intera gamma.[!BANNER]

Al secondo posto si è classificata la Toyota, con 130,1 g/km. La Peugeot ricopre la terza posizione, con 133,6 g/km. Le rilevazioni della Jato vedono, a seguire, Renault (137,5 g/km); Citroen (137,9 g/km); Ford (140,0 g/km); Opel – Vauxhall (148,9 g/km); Volkswagen (150,4 g/km); Audi (160,9 g/km) e Mercedes (176,4 g/km).