Emissioni e consumi? Le Case dicono il falso

Una recente inchiesta prova quello che già si sapeva: i dati sulle emissioni di CO2 dichiarati dalle Case non sono reali

I dati sulle emissioni medie di CO2 che le Case automobilistiche comunicano per i loro modelli non sono veritiere. E' quanto emerge da un'inchiesta del mensile tedesco Auto Motor und Sport, che ha effettuato prove in condizioni di utilizzo reali. In verità la notizia non è per nulla sensazionale, dal momento che gli addetti ai lavori da sempre sanno delle discrepanze tra le tabelle ufficiali e la realtà.

Questa inchiesta dà comunque una prova certa di questo vero e proprio bluff, del tutto legale comunque, che finora non era mai stato verificato: in passato invece altre prove avevano evidenziato come anche i consumi, a cui le emissioni sono strettamente legate, sulle strade fossero molto più elevati di quanto dichiarato dai costruttori.

Il problema sta tutto nelle modalità con cui vengono rilevati i dati su consumi ed emissioni necessari per l'omologazione del veicolo. La legislazione attuale prevede che le percorrenze siano calcolate simulando un percorso sui rulli, e non in condizioni reali, per una durata complessiva di 20 minuti. In questo arco di tempo devono essere riprodotte tutte le tipologie di percorso: per 13 minuti circa viene simulato un percorso urbano, per 6 uno extraurbano e solo per 10 secondi viene mantenuta una velocità di 120 km/h. Dunque non viene nemmeno presa in considerazione la velocità autostradale di 130 Km/h nonché i vari stop/accelera tipici dei centri urbani.

A questo quadro si aggiunge il fatto che ai costruttori è concesso testare veicoli privi di accessori oppure spenti (come nel caso dell'aria condizionata) che nell'uso quotidiano influiscono, anche pesantemente, sul consumo.

Fa riflettere, comunque, come in un mercato dell'auto sempre più eco-friendly, più per ragioni di marketing che di reale rispetto per il pianeta, i dati che dovrebbero convincere il consumatore responsabile ad acquistare un prodotto invece che un altro siano del tutto falsi.

Se vuoi aggiornamenti su EMISSIONI E CONSUMI? LE CASE DICONO IL FALSO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Tomelleri | 24 febbraio 2010

Vedi anche

Smart Electric Drive: al Motor Show in anteprima per l

Smart Electric Drive: al Motor Show in anteprima per l'Italia

La rinnovata versione zero emissioni di Smart sarà protagonista all'imminente kermesse di Bologna Fiere, accanto all'intera gamma di Hambach.

Ricarica rapida: joint venture tra Bmw, Ford, Mercedes e VW

Ricarica rapida: joint venture tra Bmw, Ford, Mercedes e VW

I colossi del comparto automotive hanno siglato una maxi joint venture per diffondere la ricarica rapida per le auto ibride ed elettriche.

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

La Casa di Monaco ha presentato il nuovo BMW Digital Charging Service per la ricarica intelligente delle auto elettriche e ibride plug-in.