Mercedes Classe B Electric Drive, il test drive

Tra le tigri e le giraffe dello Zoo Safari di Pombia abbiamo guidato la nuova Mercedes Classe B elettrica.

Mercedes Classe B Electric Drive, il test drive

Tutto su: Mercedes-Benz Classe B

di Simonluca Pini

16 febbraio 2015

Tra le tigri e le giraffe dello Zoo Safari di Pombia abbiamo guidato la nuova Mercedes Classe B elettrica.

Mercedes-Benz Classe B Electric Drive porta l’elettrico puro nel listino del costruttore di Stoccarda. Insieme a smart electric drive, la nuova Classe B elettrica abbina emissioni inquinanti pari a zero ad un’indole sportiva ma soprattutto ad un’autonomia di 230 chilometri, più che sufficienti a muoversi in ambito urbano ed extraurbano a medio raggio. Per guidare la nuova Mercedes Classe B Electric Drive abbiamo scelto un percorso dove l’assenza di rumore è molto apprezzata: il tortuoso percorso dello Zoo Safari di Pombia.

Mercedes Classe B Elettrica

Non capita di guidare tutti i giorni tra giraffe, ippopotami e tigri, ma la Mercedes Classe B Electric Drive ha mostrato una maneggevolezza inaspettata. Oltre alla totale assenza di rumore quando si viaggia, la caratteristica che colpisce di più al volante della Classe B a zero emissioni è “l’indole sportiva”. Grazie a motore da 132 kW, la multispazio elettrica tedesca dichiara una coppia massima di 340 Nm a regime minimo ma soprattutto un’accelerazione nello scatto da zero a 100 km/h coperta in appena 7,9 secondi. In base allo stile di guida, si può scegliere tra i tre programmi di marcia disponibili (Economy Plus, Economy, Sport) andando così ad ottimizzare autonomia e prestazioni.

Mercedes Classe B Electric Drive: l’autonomia

Quanto fa la nuova Classe B elettrica? Quando si parla di auto a zero emissioni la classica domanda cambia significato, passando dalla velocità massima all’autonomia. Il motivo è semplice: la percorrenza chilometrica è uno dei dati più importanti quando si acquista una vettura elettrica. In base al tipo di programma di marcia impostato, la Classe B Electric Drive è in grado di percorrere fino a 230 chilometri, merito delle batterie agli ioni di litio posizionate sotto il pianale e alle tante tecnologie presenti per la ricarica durante la marcia.

Mercedes: nel futuro versioni ibride ed elettriche

La commercializzazione della Classe B elettrica è parte integrante di un cammino intrapreso da Mercedes da molti anni. Già dal 2009 il marchio di Stoccarda ha introdotto la tecnologia ibrida sui propri modelli e oggi sono 11 le vetture alimentate con un motore termico/elettrico. La strategia futura sarà sempre più focalizzata su modelli plug-in, con dieci nuovi modelli entro il 2017. Oggi la gamma Mercedes presenta tre diverse proposte: [glossario:ibrido] su diesel e benzina e [glossario:ibrido] [glossario:plug-in] benzina.  La tecnologia BlueTEC Hybrid, ovvero diesel ibrido, è presente su Classe C, Classe E e Classe S. Lo schema [glossario:ibrido] benzina lo troviamo sulla lussuosa Mercedes-Benz Classe S 400 [glossario:hybrid] mentre la tecnologia ibrida [glossario:plug-in] è disponibile su Mercedes-Benz Classe C 350 [glossario:plug-in] [glossario:hybrid] e Classe S 500 [glossario:plug-in] HYBRID.