Capstone Turbine CMT-380, supercar pulita

Una supercar ibrida con motore diesel/elettrico in grado di toccare i 240 all’ora e scattare da 0 a 100km/h in 3,9 secondi

Capstone Turbine CMT-380, supercar pulita

di Lorenzo Stracquadanio

13 dicembre 2009

Una supercar ibrida con motore diesel/elettrico in grado di toccare i 240 all’ora e scattare da 0 a 100km/h in 3,9 secondi

Dopo la Tesla Roadster ecco un altro esempio di come un’alimentazione rispettosa dell’ambiente (in questo caso ibrida) possa essere compatibile con una vettura a vocazione sportiva. Si tratta della Capstone Turbine CMT-380, una supercar (ancora in versione concept) alimentata da un motore diesel e uno elettrico a basso impatto ambientale che consentono di raggiungere i 241 km/h di velocità massima e di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi anche grazie al peso contenuto di 1.020 kg.

Dietro queste performance di tutto rispetto però non c’è il nome di un grande produttore di auto bensì quelli di Richard Hilleman, direttore creativo della multinazionale dei videogames Electronic Arts, e della Capstone Turbine appunto, azienda americana specializzata nella realizzazione di micro turbine elettriche.

Per costruire la CMT-380, in particolare, è stata utilizzata la scocca della Factory Five Racing GTM, vettura sportiva a stelle e strisce da assemblare in garage a cui è stato tolto il tradizionale motore V8 per implementare una piccola turbina in grado di erogare circa 40 CV, una potenza sufficiente ad alimentare in modo costante l’unità elettrica equipaggiata ovviamente con batteria agli ioni di litio.[!BANNER]

Al momento la CMT-380 (la cui autonomia dichiarata è di 128 km) è solo una concept esposta al Salone di Los Angeles, che ha aperto i battenti il 4 dicembre. Al momento non è dato sapere se la vedremo mai sulle strade.

No votes yet.
Please wait...