Renault Kangoo Z.E: al Salone di Bruxelles la versione ad autonomia estesa

270 km a ciclo NEDC (200 km nelle reali condizioni di utilizzo), dunque maggiore versatilità: il van elettrico Renault si prepara al raddoppio.

Renault Kangoo Z.E: al Salone di Bruxelles la versione ad autonomia estesa

Tutto su: Renault Kangoo

di Francesco Giorgi

12 dicembre 2016

270 km a ciclo NEDC (200 km nelle reali condizioni di utilizzo), dunque maggiore versatilità: il van elettrico Renault si prepara al raddoppio.

Sulla scorta del recente aggiornamento tecnologico che arricchisce la propria gamma a zero emissioni in termini di autonomia, Renault prepara una novità di rilievo per il van elettrico Kangoo ZESi tratta di una nuova versione extended range, che sarà presentata al prossimo Salone di Bruxelles, in programma dal 14 al 22 gennaio.

La novità – destinata ad ampliare le possibilità di impiego del veicolo commerciale leggero Renault nelle Ztl urbane e nelle giornate di blocco della circolazione in virtù della propulsione elettrica – viene anticipata in vista dell’imminente première al Salone di Bruxelles.

Dal punto di vista estetico, la nuova declinazione ad autonomia estesa di Renault Kangoo ZE è sostanzialmente identica alla gamma Kangoo; la differenza sostanziale si ritrova nell’alimentazione: Renault Pro+ (ovvero il nuovo marchio di Renault che identifica i servizi esclusivi nelle fasi di vendita e post-vendita per i clienti della Marque à Losanges) indica che il nuovo Kangoo ZE viene equipaggiato con un nuovo modulo powertrain in grado di aumentare l’autonomia di marcia nell’ordine del 50%: da 170 a 270 km a ciclo NEDC – New European Driving Cycle, il che all’atto pratico si traduce in una percorrenza di 200 km nelle reali condizioni di utilizzo.

Per Renault, l’imminente anteprima del nuovo Kangoo ZE ad autonomia estesa rappresenterà un nuovo capitolo nelle strategie di sviluppo della propria lineup a zero emissioni: anche se sarà confermato più avanti, è possibile ipotizzare che la nuova versione [glossario:extended-range] di Kangoo venga equipaggiata con la batteria Z.E. 40 da 41 kWh che alimenta l’unità elettrica della nuova Renault Zoe extended range (300 km di autonomia), presentata lo scorso ottobre al Salone di Parigi, e che affianca il motore E90 da 92 CV (abbinabile, di serie, a ricariche fino a 22 kW) all’unità Q90.

Il nuovo Renault Kangoo ZE extended range sarà prodotto nelle linee di montaggio Renault di Mauberge, dove dal 1998 viene assemblata la gamma Kangoo, profondamente rinnovata nel 2007 con il debutto della seconda generazione – a sua volta aggiornata a fine 2013 – e che, lo scorso gennaio, ha celebrato la delibera del milionesimo esemplare.

Attualmente, la gamma Renault Kangoo si declina su tre versioni: multispazio (per i clienti privati), van (per aziende e flotte, e disponibile nelle tre varianti di passo Compact, Express e Maxi), e, appunto, elettrica, che dai prossimi mesi sarà a sua volta offerta in due versioni a seconda dell’autonomia di marcia.

Al 2015, la versione Kangoo che ha ottenuto il gradimento maggiore è stata la “commerciale”, che – secondo un consuntivo reso noto lo scorso gennaio – ha catalizzato il 64% della produzione Kangoo. A sua volta, fra la scelta delle differenti motorizzazioni, la lineup preferita si è dimostrata quella turbodiesel (90% delle vendite), seguita dai modelli a benzina (7%) ed elettrici, che hanno ottenuto il 3% nelle vendite ma che, con la prossima declinazione extended range, potranno guadagnare qualche punto percentuale.