Toyota Mirai: 2.300 km in 24 ore è eco-guinnes

La Toyota Mirai è entrata nel Guinness dei primati percorrendo negli USA 2.313 km in 24 ore.

Toyota Mirai: nuove immagini ufficiali

Altre foto »

La Toyota Mirai, vettura fuel cell a zero emissioni, è stata protagonista di un nuovo record che sarà registrato ufficialmente nel Guinness dei primati. La berlina giapponese è infatti riuscita a percorrere in 24 ore 1.438 miglia (2.313 km), battendo il precedente record dedicato alle percorrenze a emissioni zero.

La Mirai in questione è partita da Long Beach ed è arrivata a Reno (Nevada), pilotata dai creatori di True Zero (azienda USA specializzata in stazioni a idrogeno). Il percorso della vettura ha fatto tappa di rifornimento in ben 7 stazioni ad idrogeno presenti sul territorio, dimostrando in questo modo la competitività di questa tecnologia.

Delle 7 stazioni "visitate", 6 erano della True Zero, mentre la settima è dell'azienda Linde, specializzata in gas tecnici, oltre ad aver lanciato il primo car sharing a idrogeno del mondo battezzato BeeZero. Il percorso effettuato dalla mirai non è stato per nulla semplice da affrontare, considerando che erano  compresi tratti urbani, extraurbani, con questi ultimi che si snodavano sia sul livello del mare e che su tratti di alta montagna, fino a raggiungere quasi 2.200 metri di quota.

La documentazione ufficiale relativa al record effettuato dalla Mirai è stata inviata  da True Zero al Guinness dei primati con lo scopo di ricevere la certificazione ufficiale. Ricordiamo che il colosso americano ha già aperto 15 stazioni ad idrogeno in California e si appresta ad inaugurarne altre 4 - compresa una a San Diego - entro la fine del 2017.

La Toyota Mirai è stata lanciata ufficialmente sul mercato americano e giapponese, m anche in paesi europei come Danimarca, Germania, Regno Unito, Belgio, Olanda, Norvegia e Svezia, particolarmente attenti alle politiche di eco sostenibilità. Dal punto di vista tecnico, la vettura sfrutta il sistema Toyota Fuel Cell System che comprende un gruppo di celle capaci di fornire una potenza di 155 CV, a cui si aggiungono un convertitore boost e i serbatoi per l'idrogeno ad alta pressione costituiti da una struttura multistrato in resine polimeriche rinforzate con fibra di carbonio, necessari per conservare l'idrogeno a una pressione di 70 MPa, e un motore elettrico.

Secondo i dati ufficiali dichiarati da Toyota, la Mirai promette 483 km di autonomia, mentre per effettuare un rifornimento si impiegano 3 - 5 minuti. La velocità massima risulta pari a  178 km/h e l'accelerazione da 0 a 100 km/h  viene effettuata in 9,6 secondi.

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 20 settembre 2016

Altro su Toyota

Toyota C-HR, elogio della personalità
Ultimi arrivi

Toyota C-HR, elogio della personalità

Estetica "da prototipo", doppia motorizzazione che strizza l’occhio all’ibrido e trazione integrale. La crossover-coupé giapponese sguinzaglia le proprie armi con doti dinamiche sorprendenti.

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?
Ecologiche

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?

Rumors dal Web indicano che il colosso giapponese svilupperà, in tempo per le Olimpiadi di Tokyo, una gamma zero emissioni ad autonomia elevata.

Toyota GT86: continua il Playground Tour
Eventi

Toyota GT86: continua il Playground Tour

Il 5 novembre l’appuntamento di Milano