Nuova Nissan Leaf 2015: sfida le ibride con 250 km di autonomia

L’elettrica più venduta in Europa adotta nuove sofisticate batterie da 30 kWh in grado di offrire 250 km di autonomia.

Nuova Nissan Leaf 30 kWh: le immagini ufficiali

Altre foto »

Lanciata nel 2010, la Nissan Leaf è un vero è proprio successo commerciale, come dimostra la quota di mercato del 25% conquistata in Europa che l'ha resa la vettura a trazione elettrica più venduta nel Vecchio Continente, oltre ad essere la "world-car elettrica" più apprezzata dell'intero globo. Per accrescere ulteriormente questo indiscusso successo, la Leaf si concede un importante aggiornamento dal punto di vista tecnico, adottando un inedito pacco batterie agli ioni di litio da 30 kWh, in grado di offrire ben 250 km di autonomia con una sola ricarica. La Nissan Leaf con batterie da 24 kWh rimane comunque in listino e risulta disponibile negli allestimenti Visia, Visia Plus, Acenta e Tekna.

Autonomia aumentata fino a 250 km

La nuova batteria da 30 kWh prende il posto della precedente versione da 24 kWh, vantando un aumento di peso di soli 21 kg, mentre l'autonomia è cresciuta da 199 ai già citati 250 km, ovvero il 26% in più rispetto al modello che va a sostituire. Il segreto delle nuove batterie non riguarda esclusivamente l'aumento del numero di celle all'interno della batteria, ma si concentra in particolare nell'affinamento di queste ultime, capaci di offrire un maggiore livello di energia nonostante le dimensioni invariate: il merito va all'utilizzo di un elettrolita allo stato solido utilizzato al posto del precedente allo stato liquido.

Ricarica a casa o con le colonnine pubbliche

Come per la precedente versione, le batterie della nuova Leaf possono essere ricaricate tramite l'uso della tradizionale rete domestica, o in alternativa con l'utilizzo delle colonnine di ricarica pubbliche o della rete di ricarica rapida (400 V, trifase) che man mano si sta espandendo sempre di più in tutta Europa. Le nuove batterie risultano anche molto affidabili, come sottolinea la garanzia di 8 anni o 160.000 km offerta dalla Casa giapponese. Anche su questa versione rimane invariato il propulsore elettrico da 109 CV, capace di esprimere una coppia massima di 255 Nm, disponibile in tutto l'arco dei giri.

Vantaggi economici e anche per la viabilità

Dal punto di vista dell'ecologia, la Leaf non ha nessun impatto nocivo sull'ambiente, al contrario dei veicoli diesel o ibridi, inoltre anche i vantaggi in termini economici risultano decisamente significativi: con la nuova Nissan Leaf,  in media occorrono solo 4 euro per percorrere 100 km (secondo gli attuali prezzi medi dell'elettricità). Non passano in secondo piano anche altri vantaggi,  come ad esempio il libero accesso nelle zone ZTL (Zona a Traffico Limitato) e la possibilità di parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu.

Novità estetiche e tanti componenti prodotti in Italia

La nuova Leaf 30 kWh porta in dote anche altre novità, come ad esempio il debutto dell'inedita livrea esterna color bronzo e l'adozione della nuova antenna montata sul tetto, firmata dall'azienda milanese Calearo. Quest'ultima non è l'unica azienda del nostro Paese ad aver collaborato alla realizzazione della nuova Leaf, come dimostra la presenza di altri componenti prodotti in Italia  come il  sistema antifurto della COBRA di Varese e la batteria ausiliaria da 12V della FIAMM di Veronella.

Debutta il nuovo sistema NissanConnect EV

Sulla Leaf debutta anche il nuovo  sistema  di infotainment, battezzato  NissanConnect EV che prende il posto del precedete sistema Carwings. Il sistema multimediale risulta dotato di un'inedita interfaccia grafica, inoltre  sfrutta un ampio display "touch" da 7 pollici che consente di ingrandire o rimpicciolire le mappe del navigatore satellitare e scorrere il menù con un semplice tocco delle dita, senza dimenticare l'accesso alle funzioni alert manutenzione, car finder e a quelle dell'impianto audio, comprensivo di ricevitore radio digitale.  

NissanConnect EV consente inoltre al proprietario della Leaf di interagire a distanza con la propria vettura. Tramite un'apposita app installata sul proprio smartphone è infatti possibile  controllare in remoto una serie di funzioni, come lo stato di carica e la funzione di pre-riscaldamento della cabina nei freddi giorni d'inverno. Il sistema riesce ad influire positivamente anche sull'autonomia della batteria, perché non utilizza l'energia di quest'ultima quando attiva le funzioni di pre-riscaldamento o di pre-raffredamento dell'abitacolo.

Nissan Leaf 30 kWh: prezzi da 28.990 euro

In Italia sarà possibile ordinare la nuova Nissan Leaf 30 kWh - negli allestimenti Acenta e Tekna - a partire dal prossimo mese di novembre, mentre  le prime consegne verranno effettuate da gennaio 2016. La versione entry-level, Leaf Acenta Flex 30 kWh, verrà offerta ad un prezzo di partenza pari a 28.990 euro, mentre le  batterie a noleggio saranno disponibili a 79 euro al mese (per 36 mesi e fino a 30.000 km annuali). Inoltre, Nissan mette a disposizione al momento del lancio uno speciale finanziamento, per un periodo di 36 mesi, con rate mensili di 299 euro e un anticipo pari a 7.920 euro.  Come accennato in precedenza, rimane disponibile in listino anche la  versione con batteria da 24 kWh, utilizzata sugli allestimenti Visia, Visia Plus, Acenta e Tekna

La sfida di Nissan per una mobilità ecosostenibile

La sfida di Nissan in Europa nel contribuire a diffondere le auto elettriche in Europa non è certamente compito facile, considerando le radicate abitudini degli automobilisti del vecchio continente, ancora saldamente ancorate alle classiche alimentazioni diesel e benzina, ma il recente scandalo relativo alle emissioni truccate dalla Volkswagen potrebbe finalmente cambiare questo tipo di atteggiamento, spingendo la clientela ad orientarsi sempre più verso una mobilità ecosostenibile. L'impegno di Nissan sul fronte di una mobilità "green" viene inoltre sottolineato da un appuntamento dal grande impatto sociale di cui sarà protagonista il Costruttore nipponico: la Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima che si terrà a Parigi dal 30 novembre all'11 dicembre di quest'anno. Nissan sarà partner ufficiale della COP21 mettendo a disposizione una flotta di 100 veicoli 100% elettrici per il trasferimento dei delegati nei diversi siti della conferenza.

Se vuoi aggiornamenti su NISSAN LEAF inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Nissan Leaf

Nissan ed Enel, presentata e-go All Inclusive
Ecologiche

Nissan ed Enel, presentata e-go All Inclusive

La Casa giapponese ed Enel Energia presentano la prima offerta integrata dedicata alla mobilità elettrica a canone fisso.

Nissan Leaf Black Edition, l’esclusività a zero emissioni
Ecologiche

Nissan Leaf Black Edition, l’esclusività a zero emissioni

La vettura 100% elettrica più venduta al mondo viene declinata in una versione speciale dallo stile unico ed esclusivo.

Nissan Leaf, l’elettrica debutta nella flotta Hertz
Aziendali

Nissan Leaf, l’elettrica debutta nella flotta Hertz

La vettura 100% elettrica di Nissan debutta nella flotta Green Collection di Hertz.