Kart a emissioni zero in gara a Torino con la Formula Zero

Dal 10 al 12 Ottobre Torino ospiterà la prima edizione del GP Torino di Formula Zero. Protagonisti i kart alimentati a idrogeno

Sarà la cornice torinese del Parco del Valentino, nel "cuore" del capoluogo piemontese, il palcoscenico sul quale il mese prossimo si disputerà il Torino Formula Zero GP, la prima gara in Italia per kart alimentati a celle di idrogeno.

Il merito di questo primato va alla Biennale dell'Eco-efficienza, kermesse internazionale che si svolgerà a Torino dal 7 all'11 Ottobre e che si articola su bioedilizia, mobilità a idrogeno e sport a impatto zero.

Proprio queste ultime due "voci" costituiscono gli ingredienti base per la prima competizione in Italia della Formula Zero, una "formula" nata nel 2003 con il compito di promuovere le competizioni automobilistiche in tutto il mondo con un denominatore comune: le emissioni zero.

Il progetto iniziale è nato con il desiderio di promuovere il concetto di uno sport automobilistico con il minimo impatto ambientale possibile. L'incontro "tecnologico" fra varie Università ha permesso, poi, di imbastire un programma sportivo per abbinare la ricerca e lo sviluppo pratico della tecnologia a celle di idrogeno.

Dopo un evento - lancio che si è tenuto a Rotterdam nel 2008, le squadre europee coinvolte nel programma Formula Zero si sono sfidate in un campionato che si è svolto in ognuna delle Nazioni di appartenenza dei team. Il Campionato Formula Zero di quest'anno è stato vinto dalla squadra belga Zero Emission Racing Team, come tutti i team coinvolti nel progetto formato da gruppi di studenti di alcune Università internazionali.

La Greenchoice Forze dell'Università olandese di Delft è una squadra composta da 35 studenti e insegnanti di Ingegneria Aerospaziale, Meccanica ed Elettronica e di Design, che si presenterà a Torino con un kart equipaggiato con un propulsore a celle di idrogeno da 70 CV, 120 km/h di velocità massima e accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 6 secondi.

L'UnizartechH2 è un team spagnolo dell'Università di Aragona che sorge in un territorio molto vicino al settore dell'automotive essendo a stretto contatto con gli impianti spagnoli della General Motors, il circuito di Alcaniz e una serie di eventi che si svolgono nella Regione, primo fra tutti la "Baja Aragon Espana". Dalla Gran Bretagna proviene la "Imperial Racing Green", squadra dell'Imperial College di London.

La "Lawrence Technological University" degli Stati Uniti è presente alle competizioni di Formula Zero con il team "Element One"; sempre dagli USA sarà presente il Team Hercuclas, una "costola" del Consorzio di Ricerche sull'Idrogeno (Hydrogen Engineering Research Consortium HERC), la cui attività è iniziata nel 1970. Conclude la carrellata lo "Zero Emission Racing Team", che arriva dal Belgio.

Il programma della manifestazione di Torino prevede una sessione di prove libere, venerdì 9 Ottobre dalle 16 alle 18. Sabato 10, dalle 10 alle 12, una seconda sessione di prove libere; dalle 14 alle 14,30 i paddock saranno aperti al pubblico e alla stampa, prima della Gara Sprint che scatterà alle 15,15 (starter d'eccezione saranno la Presidente della Regione Piemonte, Mercedes Bresso, eil Sindaco di Torino, Sergio Chiamparino). La domenica, terzo giorno della kermesse, inizierà alle 10 con 2 ore di prove libere, prima della gara "ufficiale" di Formula Zero, che si disputerà dalle 15 alle 17. Alle 17,30 è prevista la cerimonia finale del GP Torino di Formula Zero.

Se vuoi aggiornamenti su KART A EMISSIONI ZERO IN GARA A TORINO CON LA FORMULA ZERO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 22 settembre 2009

Vedi anche

Smart Electric Drive: al Motor Show in anteprima per l

Smart Electric Drive: al Motor Show in anteprima per l'Italia

La rinnovata versione zero emissioni di Smart sarà protagonista all'imminente kermesse di Bologna Fiere, accanto all'intera gamma di Hambach.

Ricarica rapida: joint venture tra Bmw, Ford, Mercedes e VW

Ricarica rapida: joint venture tra Bmw, Ford, Mercedes e VW

I colossi del comparto automotive hanno siglato una maxi joint venture per diffondere la ricarica rapida per le auto ibride ed elettriche.

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

La Casa di Monaco ha presentato il nuovo BMW Digital Charging Service per la ricarica intelligente delle auto elettriche e ibride plug-in.