Volvo XC 90 T8: ibrido da 400 CV

Con il nuovo SUV la Casa scandinava promette consumi irrisori ed emissioni record.

Volvo XC 90 T8: ibrido da 400 CV

di Valerio Verdone

10 dicembre 2014

Con il nuovo SUV la Casa scandinava promette consumi irrisori ed emissioni record.

La Volvo rilancia il suo SUV di grandi dimensioni, la XC90, e non teme nemmeno la concorrenza più blasonata come Porsche o Range Rover, infatti, mette in campo un veicolo [glossario:ibrido] dalle prestazioni notevoli e dai consumi irrisori, che si candida ad essere un riferimento nella categoria.

Così, per la XC90 T8, questo il nome completo, si è basata sulla nuova piattaforma modulare SPA, su un propulsore Drive-E, ed un motore elettrico, per una potenza totale di ben 400 CV. Ma non temete, non si tratta di cavalli dannosi: nonostante i 6,1 s necessari per toccare i 100 km/h con partenza da fermo, la vettura scandinava si accontenta di 2,7 l/100 km ed emette appena 64 g/km di Co2.

Il motore termico è un 4 cilindri Drive-E potenziato attraverso un sovralimentatore ed un turbocompressore, capace di ottenere 318 CV e 400 Nm, mentre il motore elettrico posteriore eroga 82 CV e 240 Nm. Il [glossario:cambio-automatico] ad 8 velocità è stato realizzato per lavorare in sinergia con il sistema ibrido: una pompa dell’olio di dimensioni più grandi provvede alla lubrificazione necessaria durante la marcia in modalità elettrica e consente un accumulo di pressione più rapido quando si passa dalla marcia ad impatto zero a quella in cui interviene il motore convenzionale.

Cinque sono le modalità di guida principali: Hybrid, Pure Electric, Power, AWD e Save. Come indicano i nomi, la prima sfrutta il funzionamento congiunto dei due motori alternandoli; la seconda permette di percorrere ben 40 km con la batteria ad alto voltaggio completamente carica; mentre la terza utilizza al massimo delle potenzialità entrambe i propulsori per ottenere prestazioni degne di nota. Le ultime due invece, consentono, rispettivamente, di avere la trazione su tutte e 4 le ruote, e di congelare la carica della batteria fino all’utilizzo successivo della modalità elettrica.

Per quanto riguarda la batteria, bisogna dire che si tratta di un elemento ad alto voltaggio, 270-400V, capace di erogare 65 kW di potenza. Inoltre, la sua collocazione nel tunnel dell’auto consente di avere 3 file di sedili, spazio per persone e bagagli e di abbassare il [glossario:baricentro] dell’auto.

No votes yet.
Please wait...