AlphaCity: il car sharing aziendale keyless sbarca in Italia

Alphabet presenta il servizio di car sharing aziendale keyless AlphaCity.

AlphaCity: il car sharing aziendale keyless sbarca in Italia

di Giuseppe Cutrone

10 settembre 2014

Alphabet presenta il servizio di car sharing aziendale keyless AlphaCity.

Bmw punta sul corporate car sharing e lo fa con Alphabet, una controllata del gruppo tedesco che si prepara a far debuttare in Italia il progetto AlphaCity. L’anteprima per la stampa è avvenuta nel corso dell’evento “Mobilità aziendale ed individuale ai tempi della Sharing Economy”, dove si sono sottolineati i vantaggi per le imprese dati dalla condivisione di un’auto sotto il profilo della flessibilità e del risparmio. 

AlphaCity si presenta come il primo servizio di car sharing aziendale in Italia con tecnologia keyless e consentirà ai dipendenti di avere sempre a disposizione un’automobile da condividere con altri colleghi, sia per gli usi correlati all’attività lavorativa, sia durante il tempo libero. 

Le aziende che vorranno aderire ad AlphaCity potranno registrarsi online da computer o da un dispositivo mobile, così da richiedere la Membership Card necessaria a prenotare uno dei veicoli messi a disposizione da Alphabet. 

In fase di prenotazione si dovrà scegliere un pin personale, che poi dovrà essere inserito su un apposito schermo installato a bordo della vettura per farsi “riconoscere” da essa e poter iniziare a guidare. 

Il servizio di car sharing AlphaCity si svolge pertanto senza l’uso di chiavi e promette una riduzione dei costi per le aziende, con dei vantaggi anche dal punto di vista ambientale. La flotta vede la presenza in esclusiva dei marchi Bmw e Mini, con la prossima aggiunta della nuova Bmw Serie 2 Active Tourer, della Bmw i3 e delle Mini Hatch e 5 porte. 

Dopo aver esordito nel 2010 in Francia, AlphaCity è oggi attivo in 8 paesi e conta su 9.000 clienti e 4 milioni di chilometri percorsi.

No votes yet.
Please wait...