Renault: “poker elettrico” a Francoforte

City car, berlina compatta, la versione elettrica della Fluence e il Kangoo Be Bop Z.E. Concept le quattro elettriche di Renault a Francoforte

Renault: "poker elettrico" a Francoforte

Tutto su: Renault

di Redazione

04 settembre 2009

City car, berlina compatta, la versione elettrica della Fluence e il Kangoo Be Bop Z.E. Concept le quattro elettriche di Renault a Francoforte

.

Saranno ben quattro i concept delle future auto elettriche che dal 2011 comporranno una gamma completa di vetture per tutti gli usi. La Casa della Losanga in questi ultimi mesi ha sottoscritto una nutrita serie di accordi con fornitori di energia elettrica, gestori di flotte e governi locali e finalmente il debutto del “quartetto elettrico” è stato fissato per il prossimo Salone di Francoforte. Due di queste saranno anteprime assolute, anzi, “due e mezzo”.

Si tratta di un modello cittadino, una citycar rivolta alla clientela dei grandi centri urbani. Avrà dimensioni compatte per due o tre posti e garantirà agilità e un range di autonomia adeguato per spostamenti brevi e medi in città.

Poi ci sarà una berlina compatta, che forse sfrutterà una piattaforma già esistente, di cui da Parigi dicono essere destinata “una clientela caratterizzata da trasferte locali quotidiane, alla ricerca di serenità e benessere a bordo dell’auto, considerata uno spazio privilegiato completamente personalizzabile“.

Per la terza elettrica francese si userà la piattaforma della Renault Fluence, berlina media annunciata pochi giorni fa come la “world car” del Gruppo Renault. Con dimensioni più abbondanti (lunghezza 4,62 m, larghezza 1,81 m, altezza 1,48 m, passo 2,70 m), la Fluence elettrica sarà una proposta “comoda e pulita”. Verrà commercializzata in Italia nella sola versione a “impatto zero”, mentre quella con motorizzazioni tradizionali è destinata ad altri mercati, principalmente Est, Oriente e Sudamerica.

Rivolta a flotte ed operatori professionali sarà invece la Kangoo Z.E. Concept, già presentata in precedenza ed attualmente in fase di affinamento. Potrebbe essere offerta in leasing alle aziende che vorranno convertirsi all’elettrico quando sarà pronta la versione finale, dotata di batterie al litio che permetteranno autonomia per un raggio di circa 160 km.