Enjoy: il car sharing di Eni arriva a Rimini

Il servizio di car sharing Enjoy realizzato da Eni sbarca a Rimini per soddisfare i bisogni di mobilità di cittadini e turisti.

Car Sharing Eni enjoy: la nostra prova

Altre foto »

Dopo l'ottimo successo ottenuto nelle città di Milano e Roma, il servizio di car sharing realizzato da Eni - in partnership  con Fiat e Trenitalia - sbarca a Rimini. Una flotta di 70 Fiat 500 - da oggi e fino al mese di settembre - saranno messe a disposizione dei cittadini e di tutti i turisti che visiteranno la nota località turistica romagnola.

Le caratteristiche e le modalità del servizio di car sharing Enjoy offerto a Rimini risultano esattamente uguali a quelle utilizzate a Milano e Roma. L'iscrizione si effettua on-line e risulta completamente gratuita, inoltre la tariffa offerta è decisamente conveniente e concorrenziale: si pagano 25 centesimi al minuto con l'auto movimento (per i primi 50 km, dopo i quali si applica anche il costo al km di 25 centesimi) e 10 centesimi al minuto quando si decide di parcheggiare l'auto noleggiata in modalità sosta, in modo da evitare che venga utilizzata da qualcun altro. Il costo del servizio è del tipo "tutto compreso", perché include le spese di assicurazione, manutenzione, carburante e parcheggio.

Tutte le Fiat 500 Enjoy che verranno impiegate a Rimini risultano omologate euro 6, senza dimenticare che la dotazione di serie della vettura comprende i pratici sensori di parcheggio. Noleggiare la vettura più vicina a noi è semplice e immediato, basta infatti utilizzare l'App per smartphone e tablet (disponibile per i sistemi operativi Android, iOS e Windows Phone) o tramite l'apposito sito web. E' possibile inoltre noleggiare una delle Fiat 500 libere che si trovano per strada ed iniziare subito il noleggio. L'area di copertura del servizio nella città della riviera romagnola risulta di circa 15 kmq: la zona comprende  tutto il lungomare e i quartieri più interni. L'area non comprende invece la ZTL (zona a traffico limitato in cui è vietato il transito a tutte le vetture del car sharing) e nelle zone inibite al traffico per particolari ricorrenze (ad esempio quella della Notte Rosa).

Le Fiat 500 Enjoy possono essere rilasciate al termine del noleggio in qualsiasi parcheggio consentito dal Codice della strada all'interno dell'area coperta dal servizio. I parcheggi gratuiti comprendono le strisce bianche senza disco orario, le strisce blu gestite dall'Amministrazione comunale e i 31 parcheggi (25 sul lungomare più 6 interni) riservati al car sharing. Quando la vettura risulta in modalità sosta, è possibile parcheggiare l'auto utilizzata ovunque lo consenta il codice della strada, mentre nei parcheggi gestiti da privati e nelle zone dove si utilizza il disco orario, il cliente avrà l'onere di pagare il costo della sosta nel primo caso, o di esporre il disco orario nel secondo caso.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT 500 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 02 luglio 2014

Altro su FIAT 500

Fiat 500 Riva Tender to Paris al Salone di Parigi 2016
Ultimi arrivi

Fiat 500 Riva Tender to Paris al Salone di Parigi 2016

Fiat porta al Salone di Parigi la 500 Riva nell'esclusivo allestimento Tender to Paris che sarà prodotta in 50 esemplari destinati alla Francia.

Fiat 500, festa di compleanno a Capri insieme a Riva
Curiosità

Fiat 500, festa di compleanno a Capri insieme a Riva

Per celebrare il 59esimo compleanno della celebre citycar italiana, la Casa del Lingotto ha portato a Capri la nuova Fiat 500 Riva.

Fiat 500 Riva: il fascino della nautica
Ultimi arrivi

Fiat 500 Riva: il fascino della nautica

Una edizione speciale, sia berlina che cabrio, per celebrare i motoscafi italiani più eleganti.