Fiat-Chrysler: ecoincentivi assicurati fino al 31 maggio

Anche se i fondi dedicati agli ecoincentivi dovessero terminare, fino al 31 maggio il Gruppo Fiat offirà un contributo equivalente.

Fiat 500 TwinAir 2011

Altre foto »

Il prossimo 6 maggio scattano gli ecoincentivi stanziati dal Governo - che possono raggiungere un importo massimo pari a 5.000 euro - dedicati all'acquisto di vetture ecosostenibili, tra cui quelle dotate di trazione elettrica o ibride e quelle dotate di alimentazione bifuel benzina-GPL o benzina-metano che rispettino i limiti di emissioni di CO2 pari a 120, 95 e 50 g/km.

Ricordiamo che gli incentivi del Governo vengono suddivisi tra aziende e privati: i primi necessitano di rottamazione, mentre gli incentivi dedicati ai privati no. In concomitanza con la diffusione della notizia relativa ai nuovi incentivi è subito scattato l'allarme di un probabile esaurimento di questi ultimi in poco più di una settimana, a causa dei fondi stanziati, giudicati sufficienti per appena 15.000 vetture destinate ad altrettanti acquirenti privati.

Ora però il Gruppo Fiat ha assicurato che anche in caso di esaurimento dei fondi economici dedicati agli ecoincentivi, continuerà  proporre il medesimo sconto  sui propri modelli alimentati a metano o GPL,  fino al prossimo 31 maggio. La promozione sarà disponibile per i brand Alfa Romeo, Fiat e Lancia, inoltre se si opterà per un modello che viene offerto già con una promozione, l'offerta sarà ancora più vantaggiosa. Oltre agli interessanti sconti proposti dal Gruppo Fiat, i clienti potranno accedere anche ad un finanziamento di 48 mesi, caratterizzato da anticipo zero, TAN zero e TAEG variabile a seconda del modello scelto.

Ad esempio, nella fascia compresa tra 50 e 95 g/km di emissioni, il cliente può acquistare una Fiat Panda TwinAir Turbo Natural Power da 80 CV (alimentazione a metano e allestimento Easy) con vantaggio pari a 3.000 euro.  Se invece si opta per la Lancia Ypsilon Ecochic Metano (allestimento Gold) è possibile beneficiare di un incentivo di 3.450 euro più IVA, mentre se si sceglie la nuova Fiat 500L Pop star TwinAir Turbo Natural Power da 80 CV (benzina/metano) si raggiungono i 4.200 euro, sia che si abbia la possibilità di utilizzare gli incentivi sia che si utilizzi il bonus offerto dal brand Fiat per il mese di maggio. I contributi da parte del Gruppo Fiat vengono assicurati anche per vetture di segmento superiroe e con caratteristiche sportiveggianti come l'Alfa Romeo Giulietta 1.4 litri Turbo GPL da 120 CV, offerta con lo sconto massimo di ben 4.880 euro sulle vetture in pronta consegna, stesso discorso per la Lancia Delta, disponibile sempre con il 1.4 litri Turbo GPL da 120 CV.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 05 maggio 2014

Altro su FIAT

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano
Play

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

In occasione del Motor Show di Bologna del 2005 fece il suo debutto un originale fuoristrada firmato Fiat con chiare origini militari.

Fiat al Motor Show 2016
Eventi

Fiat al Motor Show 2016

Fiat porterà al Motor Show di Bologna tutto il meglio della propria gamma attuale, divisa tra modelli pratici e proposte decisamente raffinate.

Be-Free: il noleggio per privati anche su Fiat 500X
Mercato

Be-Free: il noleggio per privati anche su Fiat 500X

A un mese dal via (e 1.000 ordinazioni già ricevute) la formula Be-Free di noleggio a lungo termine all inclusive si alarga a Fiat 500X.