Toyota Prius: richiamo per 1,9 milioni di esemplari

Toyota ha annunciato un richiamo per 1,9 milioni di Prius, che per un problema software potrebbero rallentare improvvisamente durante la marcia.

Toyota Prius: richiamo per 1,9 milioni di esemplari

Tutto su: Toyota Prius

di Giuseppe Cutrone

12 febbraio 2014

Toyota ha annunciato un richiamo per 1,9 milioni di Prius, che per un problema software potrebbero rallentare improvvisamente durante la marcia.

Toyota ha annunciato il richiamo per 1,9 milioni di esemplari della Prius, l’ibrida che il costruttore giapponese distribuisce su numerosi mercati del mondo. 

Il problema che ha convinto i vertici a richiamare le vetture riguarda il software di gestione del sistema di propulsione ibrido, che a causa di un potenziale malfunzionamento potrebbe comportare un improvviso rallentamento del mezzo durante la marcia, anche a velocità sostenuta. 

Un portavoce di Toyota ha spiegato che l’azienda ritiene il difetto un potenziale rischio per la sicurezza dei clienti, tanto da rendere preferibile la strada del richiamo nonostante al momento non si siano verificati incidenti imputabili al problema. 

La maggior parte dei veicoli coinvolti, pari a un milione di esemplari, è stata venduta in Giappone, mentre sono 130.000 quelle immatricolate nei paesi dell’Unione Europea e 700.000 quelle distribuite negli USA. 

Le Prius richiamate sono state costruite tra il 2009 e il 2014. Le officine Toyota provvederanno a verificare il software di bordo e a sostituirlo con una versione aggiornata.